Dinamo Sassari, Stefano Sardara ''La squadra femminile era uno dei nostri progetti. Vogliamo costruire qualcosa di solido'' -

Dinamo Sassari, Stefano Sardara ''La squadra femminile era uno dei nostri progetti. Vogliamo costruire qualcosa di solido'' -
Basketmarche.it Basketmarche.it (Sport)

In una lunga intervista concessa ad Il Corriere dello Sport, Stefano Sardara, Presidente della Dinamo Sassari, ha parlato della nuova squadra femminile che parteciperà al campionato di Serie A1.

Queste alcune delle parole del massimo dirigente del club sardo:.

Se ne è parlato anche su altri media

Il Basket Torino nel frattempo è stata indicata come prima squadra riserva qualora qualcuna delle 16 aventi diritto non dovesse confermare la propria iscrizione. È terminata poco fa l’assemblea di LBA urgente e straordinaria iniziata alle ore 11:00 di quesa mattina. (Basketmarche.it)

Gandini: "Torino può ancora sperare". "Noi abbiamo fatto tutto quello che era nell'interesse della Lega Basket - ha dichiarato Gandini - e voglio ringraziare Torino per come ha trattato la situazione, in particolare il presidente Sardara, ma anche la sindaca Appendino. (Tuttosport)

Allo stesso modo, la Supercoppa italiana, il grande evento cui la Lega sta lavorando per aprire la nuova stagione, sarà a sedici squadre. “Con Cremona e Roma siamo in costante aggiornamento e ci auguriamo che possano risolvere il prima possibile le loro problematiche - aggiunge Gandini -. (Il Gazzettino)

Dopo l'autoretrocessione di Pistoia, restano in bilico le posizioni di Roma e Cremona. La Lega Basket, riunita in assemblea straordinaria, cambia ancora: la prossima serie A sarà a 16 squadre. (Sky Sport)

L'assemblea della Lega Basket ha infatti confermato le indiscrezioni di questi giorni, riducendo a 16 il numero delle squadre al via nel prossimo campionato di Serie A. In caso contrario, si prospetta un altro pasticcio per la pallacanestro italiana. (La Repubblica)

Il format del campionato 2020/21 prevederà ancora 2 retrocessioni in A2 e 2 promozioni dal primo campionato dilettantistico. Torino resta in stand-by: verrà inserita in Serie A nel caso arrivi una rinuncia prima del prossimo consiglio federale, in programma ad inizio agosto. (Reggionline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr