Primo match point iridato per Verstappen in Arabia Saudita, Hamilton punta tutto su Abu Dhabi - Sportmediaset

Sport Mediaset SPORT

di. STEFANO GATTI. Nell'edizione inaugurale del Gran Premio del Qatar di Formula Uno Max Verstappen non si è semplicemente limitato a contenere i danni nei confronti di Lewis Hamilton.

Che però, per quanto detto sopra, potrebbe non essere sufficiente

Trend recente della sfida alla mano, non sembrano molto alte le probabilità che la sfida si risolva tra due fine settimana.

Con uno scatto felino al semaforo ed una condotta di gara sempre lucidissima, i punti del secondo posto finale alle spalle del diretto rivale e quello bonus del giro veloce in gara, l'olandese si è garantito il primo match point iridato al GP dell'Arabia Saudita in programma il primo weekend di dicembre sulla Corniche di Jeddah (Sport Mediaset)

Ne parlano anche altre fonti

Lewis ha adesso una rinnovata fiducia e lavora fino a tarda notte in pista, dimostrando impressionanti motivazioni per conquistare l'ottavo titolo L'ex pilota Martin Brundle ha voluto elogiare i due sfidanti, separati da otto punti a due gare dalla fine. (Sportal)

"Sulla penalità non c'è stata alcuna sorpresa, ne ero a conoscenza già la scorsa notte.Non ho mai ricevuto regali dai commissari, perciò ok. L'olandese della Red Bull, al momento, è in testa con otto punti di vantaggio su Lewis Hamilton, il quale però si è avvicinato parecchio vincendo le ultime due gare. (Corriere dello Sport.it)

Sempre secondo Brundle, le capacità ed il talento degli assoluti protagonisti di questo mondiale sono tali da andare oltre alla semplice azione in pista: “Sotto i riflettori del Qatar, Lewis Hamilton e Max Verstappen sembravano essere di un’altra categoria – ha aggiunto – tale era il loro ritmo, implacabile di fronte alla ricerca di punti determinanti per il campionato del mondo. (FormulaPassion.it)

Su F1-News trovi tutte le notizie più interessanti del mondo della Formula 1 per un sito praticamente al 100% dedicato a questo sport. F1-News.eu è il sito di Formula 1 del Network di TMW. (F1-News.eu)

Abbiamo dato loro una guida generale – ha concluso Masi – ma siamo stati anche molto chiari sul fatto che ogni singolo caso sarà giudicato in maniera specifica” Due successi in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi porterebbero infatti automaticamente il nativo di Stevenage all’ottavo titolo iridato della carriera. (FormulaPassion.it)

L'olandese della Red Bull, al momento, è in testa con otto punti di vantaggio su Lewis Hamilton, il quale però si è avvicinato parecchio vincendo le ultime due gare. "Sulla penalità non c'è stata alcuna sorpresa, ne ero a conoscenza già la scorsa notte - ha detto -. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr