La violenza di gruppo a Campobello. Parla il padre della vittima: "Voi non sapete"

La violenza di gruppo a Campobello. Parla il padre della vittima: Voi non sapete
Tp24 INTERNO

Poi è ritornato sui suoi passi, come sottolinea anche la Procura di Trapani.

Ma com'è che si presentato dai Carabinieri con i giovani, addirittura difendendoli?

opo uno dei giovani accusati dello stupro, parla anche il padre della ragazza di 18 anni violentata da un gruppo di amici in una casa di Tre Fontane, a Campobello di Mazara.

L'uomo, come ha ricostruito Tp24, quando sua figlia aveva denunciato lo stupro ai Carabinieri, si era poi presentato in caserma con gli stessi accusati, dicendo che sua figlia era ubriaca e che quelli erano "bravi ragazzi". (Tp24)

Su altre testate

Abbiamo sentito a sommarie informazioni tante persone che fanno parte della rete relazionale della ragazza, e anche gli indagati Invitata con la scusa di un party in una abitazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara (Tp), la ragazza è stata stuprata da quattro persone di età compresa tra i 20 e i 24 anni. (Sky Tg24 )

Non c’è stata nessuna violenza ! Per tutti l’accusa è di violenza sessuale di gruppo aggravata. (Itaca Notizie)

Il servizio di Laura Spanò Il padre difende gli stupratori e dice: sono bravi ragazzi, lei era ubriaca. (TGS)

Campobello, la giovane violentata e il verbale del padre: "Erano amici, sono bravi ragazzi"

La ragazza di diciotto anni ha accusato quattro persone di averla stuprata durante una festa privata di Tre Fontane a Campobello di Mazara in provincia di Trapani. Secondo il racconto fatto ai militari della compagnia di Mazara del Vallo, mentre lei implorava di fermarsi i quattro ridevano. (LA NOTIZIA)

Tuttavia, pochissimi istanti dopo l’inizio del rapporto, il giovane non esitava ad invitare gli altri amici; sebbene il ripetuto diniego della giovane, i ragazzi agendo secondo la “logica del branco” profittavano della sua inferiorità fisica e psichica che le impediva di resistere. (tvio)

La vittima ha raccontato di aver iniziato ad urlare, di essersi ribellata, ma i quattro l'avrebbero violentata procurandole lividi e contusioni in tutto il corpo orniamo ad occuparci della vicenda della ragazza di 18 anni violentata da un gruppo di giovani tra i 20 e i 24 anni a Campobello di Mazara (Tp24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr