Caltanissetta, Confcommercio: “Adesso basta! Il virus cammina a braccetto con l’irrazionalità”

Caltanissetta, Confcommercio: “Adesso basta! Il virus cammina a braccetto con l’irrazionalità”
il Fatto Nisseno INTERNO

“Viviamo in una situazione illogica – ha sottolineato con forza il Presidente della Confcommercio Gero Nicoletti -.

“C’è ancora troppa gente in giro, nessun contingentamento e controlli sono veramente blandi – ha proseguito il Presidente Nicoletti -.

Incontrerà il Prefetto che ancora noi sigle sindacali non abbiamo avuto il piacere di incontrare ed esporrà tutta la situazione.

Abbiamo bisogno di risolvere la situazione perché, al momento, il virus cammina a braccetto con l’irrazionalità”

Se continueremo con questo stato di approssimazione a fallire non sarà soltanto un’azienda ma tutta la città. (il Fatto Nisseno)

La notizia riportata su altre testate

In applicazione delle recenti disposizioni nazionali, in tutti i Comuni dell’Isola già dichiarati “zona rossa” le attività scolastiche si svolgeranno in presenza fino alla prima media compresa, mentre le altre attività saranno esclusivamente in Dad. (Sicilianews24)

– Saranno Federica Arnone e Chiara Mastrosimone che quest’anno rappresenteranno l’Istituto Comprensivo “A. Giovanni Verga, alla semifinale dei campionati Internazionali di Giochi Matematici centro Pristem-Università Bocconi che si terranno il 24 Aprile a Milano. (il Fatto Nisseno)

l presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, con propria ordinanza, ha prorogato le misure per la «zona rossa» nei comuni di: Caltanissetta, Caltavuturo in provincia di Palermo, Palma di Montechiaro nell’Agrigentino e Scicli, in provincia di Ragusa. (La Sicilia)

Musumeci riunisce i vertici della Sanità a Catania: istituiti altri venti punti vaccinali

In applicazione delle recenti disposizioni nazionali, in tutti i Comuni dell’Isola già dichiarati “zona rossa” le attività scolastiche si svolgeranno in presenza fino alla prima media compresa, mentre le altre attività saranno esclusivamente in Dad. (Giornale di Sicilia)

L’ordinanza regionale è una fonte superiore e in questo caso soprattutto temporalmente successiva a quella emanata ieri dal sindaco Roberto Gambino. Nell’atto emanato questo pomeriggio Musumeci richiama l’articolo 2 del Decreto Legge Draghi che dispone anche nelle zone rosse la frequenza in presenza fino al primo anno delle scuole medie. (Radio CL1)

"Chiedo a tutti uno sforzo particolare in questo momento - le parole di Musumeci -. Le postazioni saranno allestite dalla Protezione civile regionale gia' dalla prossima settimana. (CataniaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr