Il bollettino coronavirus del 7 aprile 2021 in Piemonte e Alessandria

Il bollettino coronavirus del 7 aprile 2021 in Piemonte e Alessandria
Radio Gold INTERNO

Questa è la situazione nelle altre province: 650 Asti, 399 Biella, 1.277 Cuneo, 870 Novara, 4.963 Torino, 479 Vercelli, 345 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 90 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte

Dei 1.464 nuovi casi, gli asintomatici sono 612 (41,8%).

– Sono 1.464 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte (di cui 194 dopo test antigenico), pari al 6,1% dei 24.097 tamponi eseguiti, di cui 13.153 antigenici. (Radio Gold)

Ne parlano anche altri media

282.424 GUARITI. I pazienti guariti sono complessivamente 282.424 (+2.651 rispetto a ieri) così suddivisi su base provinciale: 23.186 Alessandria, 13.735 Asti, 8.918 Biella, 39.154 Cuneo, 22.002 Novara, 150.813 Torino, 10.655 Vercelli (+127), 10.593 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 1.259 extraregione e 2. (tgvercelli.it)

Su 24.097 tamponi processati, di cui 13.153 antigenici, sono 1.464 i nuovi casi di coronavirus accertati in Piemonte, con un rapporto tra test e positivi pari al 6,1%; la quota di asintomatici è invece pari al 41,8%. (Sky Tg24 )

Pochi nuovi casi di contagio (804), effetto però dello scarso numero di tamponi (circa 8000), complici le festività pasquali. I ricoverati in terapia intensiva sono 365 (-5 rispetto a ieri). (Corriere della Sera)

Vaccini, il Piemonte inventa il "last minute" per i 60enni: vaccinarsi al posto di chi non si presenta

Sono 1.464 i nuovi contagi da coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 7 aprile. I tamponi diagnostici finora processati sono 3.889.106 (+24.097 rispetto a ieri), di cui 1.388.406 risultati negativi. (Adnkronos)

Per sapere come aderire potete visitare il sito della Regione Piemonte. Circa 80, invece, le strutture private che si sono rese disponibili a diventare punti vaccinali, luoghi che si sommano ai 140 già esistenti in Piemonte (Radio Gold)

Per i sessantenni sarà possibile apporre una spunta su una apposita casella per indicare la propria disponibilità a una reperibilità last minute. Per questa categoria verrà attivata anche la “panchina vaccinale”, ovvero una lista di persone disponibili a recarsi nell’arco di un’ora presso il punto vaccinale di competenza della propria Asl, nel caso si verificasse una rimanenza di vaccini a fine giornata (dovuta ad eventuali rinunce o inidoneità). (Unione Monregalese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr