Covid, in Sicilia 386 nuovi casi (80 nel Palemitano): non ci sono morti, ma salgono i ricoveri

PalermoToday INTERNO

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 16 luglio

A Marsala la prima vittima con la variante Delta, Gela diventa la quarta zona rossa. Nemmeno è finita la terza, che la quarta ondata sembra essere ripartita.

Gela torna zona rossa, è la quarta nell'Isola. Anche Gela torna in zona rossa.

La comunicazione sulla richiesta di zona rossa, per la terza volta con le nuove indicazioni, è giunta questa mattina al sindaco Lucio Greco. (PalermoToday)

Su altre testate

I decessi odierni sono 11 (ieri sono stati 9), per un totale di 127.851 vittime da febbraio 2020. In Sicilia il contagio segna altri 386 casi e zero morti. Sono 386 i nuovi casi di Covid19 registrati nelle ultime 24 ore in Sicilia a fronte di 9. (RagusaNews)

– Barbagallo attacca Musumeci sulla gestione dell’emergenza sanitaria. Chiede di cambiare i parametri per la determinazione dei colori delle Regioni anziché correre ai ripari e avviare vaccinazioni a tappeto”, dice il segretario del Pd. (Livesicilia.it)

L’isola scende, però, al quarto posto per i nuovi contagi giornalieri in Italia. E ancora: Agrigento 59, Siracusa 43, Trapani 26, Enna 20, Ragusa 10, Messina 4 (Gazzettinonline)

Contagi in netta crescita, focolai che si moltiplicano con una nuova zona rossa, incidenza che aumenta con lo spettro di una nuova gialla proprio in piena stagione estiva. Lo scenario di una Sicilia in giallo rappresenterebbe un colpo durissimo per la stagione turistica, di vitale importanza per l'economia dell'Isola (Giornale di Sicilia)

Il tasso di positività infatti scende al 3,3%, dopo aver toccato ieri il 4%. In una settimana i casi sono più che raddoppiati (+124%) rispetto a sabato scorso quando se ne registravano 192. (Giornale di Sicilia)

La Corte, sulla richiesta dei sostituti procuratori generali, scioglierà la riserva nella prossima udienza – Salvatore Mazzaglia, boss di primo piano di Cosa nostra, aveva creato una rete di traffico di droga. (Livesicilia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr