Giunta lampo per il Nizzi bis, il toto assessori

Giunta lampo per il Nizzi bis, il toto assessori
Gallura Oggi INTERNO

Settimo Nizzi l’ha promesso la sera stessa: “Sarà una giunta lampo”.

Sembra destinato ad entrare in giunta anche Bastianino Monni, che potrebbe prendere la delega ai Lavori Pubblici, dopo l’esperienza fatta nella Commissione urbanistica.

Delega che, però, potrebbe andare anche ad Alessandro Fiorentino dei Riformatori, rimettendo in discussione in questo modo le quote rose della giunta

In giunta dovrebbe rientrare anche Simonetta Lai, che potrebbe però assumere il ruolo della Cultura e Istruzione, insieme alla collega di lista (Lista Nizzi) Ivana Bolacchi che potrebbe essere delegata alla polizia locale e Protezione civile. (Gallura Oggi)

La notizia riportata su altri media

“Non intendo perdonare Augusto Navone per le gravi parole che mi ha rivolto durante la campagna elettorale – ha detto in trasmissione -. Nizzi ha vinto grazie a una campagna elettorale improntata sulla continuità amministrativa con lo sguardo rivolto al futuro, con grandi opere da completare e altre da realizzare. (Olbianova.it)

Male il Movimento 5 Stelle che passa da 4000 e passa voti del 2016 ai 1307 del 2021: c'è da dire che i pentastellati olbiesi pagano sulla loro pelle le questioni nazionali. Olbia Democratica, di ispirazione Dem, è stata una conferma capace di innovare, Liberi una sorpresa con nomi totalmente nuovi al panorama politico locale. (Olbiapuntoit)

Dei candidati consiglieri delle liste della Grande Coalizione civica, sono tanti i volti conosciuti che non faranno parte del Consiglio comunale. Con le elezioni di Olbia sono stati votati anche i candidati che faranno parte del nuovo Consiglio comunale. (Gallura Oggi)

Olbia, la vittoria di Settimo Nizzi e la grande riconferma di Forza Italia

Il secondo, architetto, ha avuto poco meno del 29%, con l'appoggio di Lega Salvini Sardegna, Psd'Az, Sardegna20Venti, Capoterra Civica e Capoterra Nuova A Nureci, nell'Oristanese, ha votato meno del 40% degli elettori. (Rai News)

Allora Gianni Giovannelli vinse al primo turno con il 52,37%, lasciando dietro di sé Settimo Nizzi con il 43,24%.I candidati di Olbia, Nizzi e Navone, hanno votato ieri mattina E da quella delle 23: 44,50% contro il 66,70% di cinque anni fa. (La Nuova Sardegna)

Forza Italia da sola conquista il 27,87% e con 7.793 voti raccoglie più della metà delle preferenze del centrodestra. (Gallura Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr