Bonus Irpef, 1,5 milioni di lavoratori dipendenti rischiano di doverlo restituire: perché?

Sky Tg24 ECONOMIA

Il Fisco potrebbe chiedere indietro i soldi, tutti o in parte, ad alcune persone che hanno ricevuto l’agevolazione in busta paga durante la seconda metà del 2020.

La detrazione si calcola sul reddito complessivo, ma le aziende che fanno da sostituto d’imposta non hanno tutte le informazioni

A rischio soprattutto quei lavoratori tra i 28mila e i 40mila euro di reddito che hanno una prima casa di proprietà. (Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri media

- Pino__Merola : Bonus Irpef, 1,5 milioni di lavoratori dipendenti rischiano di doverlo restituire: perché? - SkyTG24 : Bonus Irpef, 1,5 milioni di lavoratori dipendenti rischiano di doverlo restituire: perché? (Zazoom Blog)

La detrazione si calcola sul reddito complessivo del lavoratore, immobili compresi, ma questa informazione – reddito complessivo del lavoratore – è sconosciuta alle aziende che fanno da sostituto d’imposta in busta paga. (ilovepalermocalcio.com - Il Sito dei Tifosi Rosanero)

Il secondo esecutivo guidato da Giuseppe Conte ha ampliato a vantaggio di questa categoria l’ex bonus Renzi da 80 euro in due passaggi. editato in: da. L’erogazione è appena partita ma a fine anno l’Inps potrebbe chiedere indietro a circa un milione e mezzo di lavoratori dipendenti, per intero o in parte, l’ex bonus Renzi da 100 euro. (QuiFinanza)

Circa un milione e mezzo di lavoratori rischia di dover restituire entro fine anno il bonus Irpef ricevuto: i dettagli della possibilità vagliata dal nuovo governo Draghi. Il governo Draghi, oltre a concentrarsi sui problemi riguardanti la pandemia, riflette anche sui provvedimenti da adottare riguardo al Fisco. (Inews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr