Bimbo ferito al nido, indagata la sindaca: solidarietà dai colleghi di tutta Italia

Bimbo ferito al nido, indagata la sindaca: solidarietà dai colleghi di tutta Italia
Per saperne di più:
Prima Como INTERNO

“Oggi desidero esprimere piena solidarietà a Stefania Bonaldi, Sindaco di Crema, raggiunta da un avviso di garanzia, scrive Gianluca Galimberti, sindaco di Cremona su Facebook.

Solidarietà a @stefaniabonaldi sindaca di Crema che ha ricevuto avviso di garanzia perché un bimbo dell’asilo si è ferito schiacciandosi le dita in una porta

Solidarietà dagli altri sindaci. Grande solidarietà alla sindaca di Crema è arrivata da sindaci di tutta Italia (Prima Como)

Se ne è parlato anche su altre testate

Un abbraccio forte a Stefania Bonaldi, una delle sindache più brave d'Italia Ma ora al sindaco Bonaldi è stata contestata la mancanza di dispositivi idonei ad evitare la chiusura automatica della porta. (LiberoQuotidiano.it)

Come si può indagare un Sindaco perché un bimbo dell'asilo prende le dita in mezzo alla porta? — Giorgio Gori (@giorgio_gori) June 8, 2021. Il caso di Stefania Bonaldi, la sindaca di Crema indagata per un incidente all'asilo. (Today.it)

Le responsabilità che hanno i sindaci sono obiettivamente sproporzionate ed eccessive, direi anche meglio: non ben circostanziate", ha la sindaca. Ora alla sindaca, in concorso con altri, si contesta di aver omesso l'installazione di dispositivi idonei ad evitare la chiusura automatica. (Tiscali.it)

Sindaca indagata per bimbo che si schiaccia dita all’asilo, la ‘difesa’ di Gori: “Ma si può?”

Il suo è un appello a intervenire in materia di tutela a favore dei sindaci, condiviso anche dal presidente dell’Anci Antonio Decaro, che ha detto: “Insieme a Stefania siamo tutti indagati, se lo Stato non cambia regole ci costituiremo parte civile. (Oggi Scuola)

Ora occorre trovare soluzioni normative».Per Bonaldi è arrivata la solidarietà dei colleghi: «Così non si può andare avanti», è la posizione condivisa. Mentre per Dario Nardella, sindaco di Firenze, la vicenda di Crema, spiega il perché «nessuno voglia fare il sindaco» (La Nuova Ferrara)

Nel pieno rispetto e fiducia nell'operato della Magistratura non posso che ribadire l’urgenza di un intervento normativo che ridefinisca un sistema ragionevole ed equilibrato Avviso di garanzia a Stefania Bonaldi, sindaca di Crema, perché un bambino dell’asilo si è chiuso due dita nel cardine di una porta tagliafuoco,senza conseguenze permanenti. (BergamoNews.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr