Usa: l'Fbi pubblica il primo documento sull'11 settembre come ordinato

Usa: l'Fbi pubblica il primo documento sull'11 settembre come ordinato
Altri dettagli:
NovaNews ESTERI

Leggi anche altre notizie su Nova News. Seguici sui canali social di Nova News su Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram, Telegram

Il Federal Bureau of Investigation (Fbi) ha pubblicato ieri, 12 settembre, il primo documento relativo alle indagini sugli attentati dell’11 settembre 2001, meno di 10 giorni dopo la firma da parte del presidente Usa Joe Biden di un ordine esecutivo per dissecretare parzialmente l’esito delle inchieste condotte dalle agenzie federali. (NovaNews)

Ne parlano anche altri giornali

Il documento descrive i contatti che i terroristi hanno avuto con i sauditi negli Stati Uniti, ma non offre prove evidenti di un possibile coinvolgimento del governo dell'Arabia Saudita https://t.co/WTBTAq9Pad — Rainews (@RaiNews) September 12, 2021 (Silenzi e Falsità)

“La gamma di contatti in momenti critici tra questi funzionari del governo saudita, al-Qaeda e i dirottatori è sbalorditiva”. Un gruppo di familiari e sopravvissuti agli attacchi dell’11 settembre ha affermato che il rapporto pubblicato sabato sera “mette a tacere ogni dubbio sulla complicità saudita negli attacchi”. (Agenpress)

Resta altamente improbabile il coinvolgimento della monarchia saudita, tant’è la Commissione sugli attacchi dell’11 Settembre ha sempre precisato di “non aver trovato alcuna prova a riguardo”, ma è certo che funzionari del paese fossero ben informati di quanto sarebbe accaduto a New York. (Notizie Geopolitiche)

Fbi svela primi dossier su 11/9, c'è ombra mano saudita

Lo ha fatto in seguito di un ordine esecutivo del presidente Joe Biden, riferisce la Cnn. KEYSTONE/AP/Richard Drew sda-ats. Questo contenuto è stato pubblicato il 12 settembre 2021 - 08:30. (tvsvizzera.it)

Il rapporto di 16 pagine, pubblicato nel 20° anniversario degli attacchi, è il primo documento investigativo ad essere divulgato da quando il presidente Joe Biden ha ordinato una revisione e declassificazione di materiali che per anni sono rimasti segreti. (Friuli Sera)

Washington – L'Fbi svela i primi documenti sull'11 settembre. Il dossier pubblicato si basa sull'interrogatorio del 2015 condotto dagli agenti dell'Fbi su un uomo - identificato solo come PII - che aveva lavorato nel consolato saudita di Los Angeles e che aveva ospitato in casa due dirottatori dell'11 settembre. (laRegione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr