Green pass in Parlamento, Cabras: “ci rivolgeremo alla Corte Costituzionale”

Più informazioni:
StrettoWeb INTERNO

L’Alternativa c’è farà ricorso alla Corte Costituzionale contro l’obbligo di green pass in Parlamento.

Non c’è una contrarietà nei confronti dei vaccini, lo vediamo anche nelle manifestazioni di tanti che stanno scendendo in piazza contro il green pass.

14 Ottobre 2021 10:20. Green pass in Parlamento, Cabras (L’alternativa c’è): “Ci rivolgeremo alla Corte Costituzionale.

“Solleveremo un problema di conflitto di attribuzione nel momento in cui anche l’attività di parlamentari contrari al green pass è condizionata all’accettazione del green pass come strumento necessario per accedere al proprio luogo di lavoro –ha affermato Cabras-. (StrettoWeb)

La notizia riportata su altre testate

Il Sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri - durante il Congresso nazionale del sindacato Sumai Assoprof - è tornato nuovamente sul tema della certificazione verde e delle riaperture: "Siamo praticamente già arrivati al 100% delle riaperture, manca lo sforzo finale sulle discoteche e spero che questo avverrà in pochissimo tempo, così come per i concerti e il distanziamento. (AostaNews24)

La maggior parte delle persone che sono scese in piazza contro il green pass erano persone impaurite, che non hanno compreso “Una terza via tra l’avere e il non avere il green pass? (Il Fatto Quotidiano)

Tutto questo - ammonisce però il sottosegretario - deve essere accompagnato da un'azione di counseling: se io ho tanti dipendenti che non hanno il Green pass, devo in qualche maniera spingerli a capire la bontà del Green pass. (Adnkronos)

Green pass, tamponi gratis? Sileri: “Solo per i più poveri e gli studenti”

La maggior parte delle persone che sono scese in piazza contro il Green pass erano persone impaurite, che non hanno compreso e credo che a loro dovrebbe essere spiegato meglio. Noi purtroppo nelle prossime settimane avremo tante piccole ondate non solo di contagi ma anche di ricoveri che riguarderanno persone che non si sono vaccinate", ha concluso (Adnkronos)

“Pochi i no-vax ‘puri’, molti hanno paura”. “I no-vax ‘puri’ sono pochi, mentre invece molte persone hanno paura in prevalenza del Green pass e della vaccinazione. Si può pensare di lavorare a una soluzione per alcune fasce precise della popolazione. (AssoCareNews.it)

“Certo, il Green pass rimarrà ancora per molto tempo– ha proseguito Sileri- perché è chiaro che è l’ultima misura che consente, e lo vediamo dai numeri, di tenere l’Italia con una circolazione del virus molto bassa rispetto ad altri Paesi nord europei, dove oggi i contagi sono di più. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr