Aquile e Covid, duro j'accuse del medico sociale: "Cluster causato da due giocatori no vax"

Aquile e Covid, duro j'accuse del medico sociale: Cluster causato da due giocatori no vax
Gazzetta della Spezia e Provincia SALUTE

I calciatori dovrebbero vaccinarsi, ma noi possiamo fare solo opera di persuasione”, ha cocluso il medico

Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico.

Questo spetta ai club, comunque è una percentuale bassa - ha affermato - Penso che questo aspetto spinga ancora di più i calciatori a vaccinarsi.

Calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. (Gazzetta della Spezia e Provincia)

Su altre testate

“Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino – ha riferito Vincenzo Salini, medico sociale del club, a Radio Punto Nuovo – Si ritengono no vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico È ormai assodato che sia un vero e proprio focolaio, quello che è stato scoperto al ritiro dello Spazio. (Il Veggente)

Focolaio di Covid per lo Spezia, il medico della squadra: “Due calciatori no-vax e si è creato il cluster”. A dirlo il professor Vincenzo Salini, medico del team e membro della commissione medica Figc che, ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha spiegato la possibile origine del focolaio. (il Dolomiti)

Un calciatore dei due no-vax è risultato positivi e gli altri vaccinati avevo avuto da troppo poco la prima dose per la copertura Sul focolaio nel club ligure afferma: «Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. (Inter-News)

Focolaio di Covid per lo Spezia, il medico della squadra: “Due calciatori no-vax e si è creato il cluster”

Calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. Un calciatore dei due no-vax è risultato positivo e gli altri vaccinati avevano avuto da troppo poco la prima dose per la copertura. (La Repubblica)

A Radio Punto Nuovo è intervenuto il professor Vincenzo Salini, medico sociale dello Spezia e membro della Commissione Medica Figc. - ROMA, 19 LUG - "Abbiamo provveduto ad effettuare la prima dose di vaccino. (fcinter1908)

Calciatori vaccinati sono risultati positivi perché non abbiamo una copertura completa tra prima e seconda dose. Due calciatori non hanno voluto effettuare il vaccino e si ritengono no-vax e si è creato un piccolo cluster dal punto di vista clinico. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr