Gotti, la manita al Como e il caso Maggiore: “Doveva giocare, poi c’è stata una discussione con l’entourage”

Gotti, la manita al Como e il caso Maggiore: “Doveva giocare, poi c’è stata una discussione con l’entourage”
Il Posticipo SPORT

E a precisa domanda in conferenza stampa, Gotti non si nasconde: “Il fatto che Maggiore non ci fosse non è per scelta tecnica.

Il caso Maggiore. Impossibile però ignorare il caso che riguarda colui che ormai sembra a tutti gli effetti l’ex capitano.

C'è stata una discussione tra il club e l'entourage del calciatore, che ha portato a prendere questa decisione”.

Una questione che mette un po’ in ombra un successo importante, che fa pensare a uno Spezia in forma campionato. (Il Posticipo)

Su altri giornali

live Spezia, Gotti: "Contenti di aver superato il turno. 20.21 - Inizia la conferenza stampa. (TUTTO mercato WEB)

Fa ancora meglio lo Spezia contro il Como al Picco, la squadra di Gotti supera 5-1 gli avversari. La prima chance è dei padroni di casa al 1’ con Cisco, che in area di rigore fa tremare Andrenacci. (La Gazzetta dello Sport)

La vittoria netta contro il Como non cancella il caso esploso nello Spezia prima del match per la decisione di Giulio Maggiore di non voler giocare perchè gli è stata tolta la fascia di capitano: "Oggi non sono capitano? Le parole – più o meno queste riferiscono dallo Spezia – di Giulio Maggiore, rivolgendosi a mister Gotti negli spogliatoi, poco prima del via della partita tra i liguri e il Como, nell'odierno primo turno di Coppa Italia. (ItaSportPress)

Spezia-Como, 5-1: cronaca e tabellino

Tutto ruota attorno al ruolo di capitano e al futuro del giocatore, cresciuto calcisticamente con i bianconeri. Alla finestra c'è la Salernitana che gli ha offerto un quadriennale. Lo Spezia deve fare i conti con il caso Giulio Maggiore. (Sky Sport)

Molto bene Nzola che ho anche suggerito ai tanti che mi chiedono sul Fantacalcio. E con la tribuna, la multa e la brutta figura, la militanza di Maggiore nello Spezia si conclude in malo modo. (LA NAZIONE)

Prima il vantaggio di Nzola al 43', con pareggio al 55' di Blanco. Poco dopo, al 60' per la precisione, calcio di rigore a favore dello Spezia e realizzazione di Verde dagli undici metri. (Fantacalcio ®)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr