Vaccini Covid. Via libera Ema a terza Moderna per gli over 18

Quotidiano Sanità ECONOMIA

Via libera Ema a terza dose Moderna per gli over 18. Dall’Agenzia europea del farmaco semaforo verde dopo Pfizer anche all’altro vaccino a mRna.

“Somministrata da 6 a 8 mesi dopo la seconda dose ha portato a un aumento dei livelli di anticorpi negli adulti i cui livelli stavano diminuendo.

La dose di richiamo consiste nella metà della dose utilizzata per la schedula di vaccinazione primaria”.

Inoltre, aveva raccomandato di somministrare una dose extra di Comirnaty e Spikevax a persone con sistema immunitario gravemente indebolito, almeno 28 giorni dopo la seconda dose

(Quotidiano Sanità)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Pfizer: nostro vaccino efficace al 90,7% sui bambini. Vaccino per i bambini, obiettivi raggiunti. Moderna spiega che gli endpoint primari, gli obiettivi di immunogenicità, sono stati raggiunti e prevede di presentare “presto, nel breve termine”, i risultati alla statunitense Fda, all’Agenzia europea del farmaco Ema e ad altre agenzie regolatorie nel mondo Nei bambini da 6 a 11 anni il vaccino anti-Covid di Moderna “mostra una robusta risposta immunitaria” e un “profilo di sicurezza favorevole”. (Imola Oggi)

Questi risultati, argomenta Moderna, "dimostrano una forte risposta immunitaria in questa coorte di bambini un mese dopo la seconda dose". La popolazione nello studio è suddivisa in tre gruppi di età (da 6 a meno di 12 anni, da 2 a meno di 6 anni e da 6 mesi a di 2 anni). (Adnkronos)

Quanto alla terza dose, «è ora disponibile per gli over 60, è possibile che arriveremo più in là nel tempo a considerarla anche per i più’ giovani , però in questo momento le evidenze non ci sono» ocatelli: «Per vaccinati J&J probabile seconda dose». (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr