Pensioni 2022, manca poco alla fine di Quota 100: queste le (poche) alternative per smettere di lavorare a 62 o 63 anni

Pensioni 2022, manca poco alla fine di Quota 100: queste le (poche) alternative per smettere di lavorare a 62 o 63 anni
InvestireOggi.it INTERNO

In assenza di una riforma pensioni 2022, dal prossimo anno, quindi, potranno lasciare il lavoro a 62 anni solo pochi lavoratori

Per Ape Sociale è quasi certo che sarà allargata la platea dei beneficiari con la riforma pensioni 2022.

Regna ancora l’incertezza totale su quella che sarà la riforma pensioni 2022.

Pensioni 2022, come uscire a 62 o 63 anni. Senza quota 100, dal prossimo anno come si potrà andare in pensione a 62 o 63 anni?

A pochi mesi dalla scadenza naturale di quota 100, il pensionamento anticipato a 62 anni dal prossimo anno rischia di diventare un miraggio. (InvestireOggi.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Purtroppo pare che vi siano cattive notizie per le pensioni delle donne e ultime novità su assegni di reversibilità più bassi che non promettono bene. L’OCSE raccomanda di rivalutare questa misura pensionistica perché assicura alle donne assegni troppo leggeri e può determinare condizioni di penuria economica (Proiezioni di Borsa)

Pensioni, come potrebbe essere sostituita la quota 100. Hanno aderito a quota 100 273.519 lavoratori dipendenti, di cui 166.282 del settore privato e 107.237 del pubblico (Fanpage.it)

I 63 anni, però, sarebbero assunti anche come limite per accedere al pensionamento, in anticipo di 4 anni rispetto ai 67, ma con penalizzazioni del 2-3% annuo sulla quota "retributiva". I 63 anni, però, sarebbero assunti anche come limite per accedere al pensionamento, in anticipo di 4 anni rispetto ai 67, ma con penalizzazioni del 2-3% annuo sulla quota "retributiva" dell’assegno. (Quotidiano.net)

Pensioni, il governo studia un Fondo per superare Quota 100

Riforma pensioni, chi ha beneficiato di Quota 100? RIFORMA PENSIONI/ Inps: per Quota 100 accolte oltre 341.000 domande. Stavolta però si sono spesi quotidiani autorevoli e solitamente informati ed è stato chiamato in ballo – come autore della proposta – niente meno che il Mef. (Il Sussidiario.net)

Ho 37 anni di contributi effettivamente versati, posso andare in pensione? a cura di Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. Gentile esperto, è possibile andare in pensione con il sistema contributivo con 37anni di contributi effettivamente versati (di cui 4 di laurea con riscatto agevolato) e 42 anni di servizio (di cui 5 di LSU con contributi figurativi)? (La Repubblica)

Ansa. Al momento non si hanno certezze. E il presidente del Consiglio Draghi ha dato la sua parola che la legge del 2019 sulle pensioni verrà superata. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr