Superbonus 110% per gli impianti fotovoltaici su edifici di nuova costruzione: nuova risposta dell'Agenzia delle entrate

CASA&CLIMA.com ECONOMIA

Lo ha chiarito l'Agenzia delle entrate nella risposta n. 488 di oggi 20 luglio 2021, avente ad oggetto il Superbonus 110% per gli impianti fotovoltaici su edifici di nuova costruzione.

Considerato che “nel caso di specie l'impianto fotovoltaico verrà installato successivamente all'accatastamento dell'edificio e, quindi, successivamente alla realizzazione dell'intervento di coibentazione esterna, l'Istante non può essere ammesso al Superbonus”, precisa l'Agenzia delle entrate. (CASA&CLIMA.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Il provvedimento estende l’esenzione sulla Cosap (Canone Unico) già applicata nelle altre aree della città, anche ai commercianti dell’area portuale e vale anche per le occupazioni non superiori ai 10 giorni. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Occorre evidenziare che l'articolo 1, comma 66, lettera a), n. 1) della L. Resta fermo, tuttavia, in tale ipotesi l'accesso al Superbonus solo per le spese relative all'istallazione dell'impianto fotovoltaico e relativo sistema di accumulo (Ipsoa)

Mangiati in quindici anni in Puglia 157.718 ettari di suolo, uno dei dati più negativi d’Italia. “In un anno la Puglia ha perso altri 493 ettari di suolo per colpa della cementificazione, dell’abbandono e degli impianti fotovoltaici a terra che sottraggono terreni fertili all’agricoltura e pezzi di ambiente e paesaggio alla collettività. (BitontoLive)

Riguardo al fatto che ci sia una parte del rifiuto che possa prendere la strada del termovalorizzatore la soluzione è quella di san Vittore dove esiste già un termovalorizzatore accendere li la quarta linea potrebbe essere una soluzione”. (LaPresse)

Corsico (22 luglio 2021) – Consegnati in mattinata dal sindaco Stefano Ventura e dall’assessore. alla polizia locale Stefano Salcuni i nastrini e gli attestati di Regione Lombardia agli operatori del. comando corsichese che hanno prestato servizio, durante il picco dell’emergenza Covid19. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Tra le novità introdotte la possibilità di accogliere nei cimiteri milanesi i cittadini non residenti e l’accesso alle tombe di famiglia anche a defunti non legati da vincoli di parentela con il concessionario. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr