Sequestrata l'arena dell'Anfiteatro Flavio di Pozzuoli – LE FOTO

Sequestrata l'arena dell'Anfiteatro Flavio di Pozzuoli – LE FOTO
Cronaca Flegrea INTERNO

I carabinieri hanno apposto i sigilli e acquisito le immagini dal sistema di videosorveglianza per identificare eventuali responsabili dell’incendio che ha distrutto la gradinata in legno.

– Sequestrata l’arena dell’Anfiteatro Flavio.

Le indagini sono affidate ai militari della stazione di Pozzuoli – diretti dal maresciallo Pasquale Bilancio – coadiuvati dai carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Napoli (Cronaca Flegrea)

Se ne è parlato anche su altre testate

Gli appuntamenti culturali in programma nell'arena dell'Anfiteatro Flavio di Pozzuoli, interessato ieri pomeriggio da un incendio che ha distrutto la fatiscente gradinata in legno, sono stati rinviati a tempo indeterminato. (ROMA on line)

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per domare le fiamme. Minacciati da vicino i prospetti di alcuni manufatti che danno su via Solfatara a poche decine di metri dall'arena. (Corriere TV)

Uno strappo al cuore per noi puteolani e per tutti quelli che amano il nostro patrimonio archeologico. Sull’episodio che ha portato alla distruzione delle gradinate in legno indagano i carabinieri della stazione di Pozzuoli (Cronaca Flegrea)

In fiamme l'Anfiteatro Flavio A Pozzuoli il 16 luglio 2021

In fiamme le gradinate in legno della struttura. Fb Borrelli (Corriere TV)

A fiamme spente, i vigili del fuoco effettueranno i rilievi utili a capire come e perché si sia sviluppato l’incendio A quel punto il personale in servizio, che aveva cercato di domare il fuoco con gli estintori, ha chiesto che intervenissero i pompieri. (Corriere del Mezzogiorno)

Dalle prime ricostruzioni sembra che le fiamme siano divampate dalle sterpaglie e poi propagate alle tettoie in legno e alle gradinate. ozzuoli il 16 luglio 2021 alle ore 16:00 è scoppiato un incendio che ha rapidamente avvolto parte di uno dei siti archeologici più importanti al mondo. (UnfoldingRoma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr