Il nuovo Suzuki Burgman 400: consuma e inquina meno | Il test

Il nuovo Suzuki Burgman 400: consuma e inquina meno | Il test
Corriere della Sera ECONOMIA

Come cambia il nuovo Burgman 400 Abbiamo parlato di sostanza non a caso.

Il nuovo Burgman 400 conferma le prestazioni del precedente modello, con una potenza massima di 21,5 kW (29,2 CV) a 6.300 giri e coppia massima di 35,2 Nm a 4.900 giri, la velocità di punta tocca i 135 km/h.

Siccome anche l’occhio vuole essere soddisfatto, Suzuki ha deciso di proporre il nuovo Burgman 400 in tre tinte solo opache, che rispecchiano l’attuale tendenza: silver, grigio e nero con cerchi blu a contrasto

Sospensione posteriore al top Asso nella manica del Burgman rispetto si concorrenti è senza dubbio la sospensione posteriore. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

Non sappiamo ancora quando vedremo i primi concept ideati dalla casa di Hamamatsu, basati sul nuovo motore da 700 cc C’è poi Kawasaki, con l’unità da 650, e Aprilia, che, con la riuscitissima piattaforma 660, è riuscita a presentare la sportiva RS, la naked Tuono e la endurona Tuareg. (Motoblog)

Per circa 4 ore la Across plug-in non ha avuto bisogno del motore termico da 2,5 litri, che è rimasto in stand-by grazie alla batteria da 18,1 kWh capace di garantire una percorrenza di circa 70 km in elettrico. (Autoblog)

Suzuki punta sulle medie con un motore 700 cc da 120 CV

Se ne parla da anni ormai: Suzuki sta sviluppando un nuovo motore di media cilindrata che possa dare nuova linfa alla gamma di naked e sportive del marchio. (GPOne.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr