Debutta il debito Ue per il Recovery, compra anche la Cina

L'HuffPost ECONOMIA

La giornata è storica: oggi è nato il primo nucleo di debito comune europeo per raccogliere le risorse del Recovery fund.

“Il 10 per cento delle sottoscrizioni oggi è arrivato dall’Asia, il 50 per cento da ambito Ue, un 3 per cento dall’America”, elenca Hahn.

L’annuncio lo danno a Bruxelles la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen e il commissario al bilancio Johannes Hahn.

A fronte di 20 miliardi di euro, la richiesta è stata di 142 miliardi di euro, notizia positiva per il futuro. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altre fonti

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. (Borsa Italiana)

Sarà consentito alle banche di rientrare nuovamente nei deal dimostrando di aver adottato i rimedi necessari a evitare che certi abusi di mercato si ripetano. Johannes Hahn, Commissario europeo per il Bilancio, ha detto ieri che gli istituti devono provare di aver preso tutti i provvedimenti correttivi necessari. (Investing.com)

(askanews) - "Possiamo essere lieti e orgogliosi di questa prima emissione di bond per finanziare 'Next generation EU'. (Yahoo Finanza)

(LaPresse) – E’ in arrivo la prossima settimana il via libera da parte di Bruxelles ai piani nazionali di ripresa legati al Recovery Fund di Austria, Slovacchia (lunedì), Lettonia, Germania (martedì), Belgio e Francia (mercoledì). (LaPresse)

407,5 miliardi disponibili per sovvenzioni (nell’ambito del dispositivo per la ripresa e la resilienza e di altri programmi di bilancio dell’UE); 386 miliardi per prestiti. Negli ultimi 40 anni la Commissione europea ha gestito diversi programmi di prestito a sostegno degli Stati membri dell’UE e dei paesi terzi (Com.Unica)

Questa prima tranche ha l’obiettivo di raccogliere 10 miliardi di euro che andranno a sostegno del Next Generation EU. Recovery fund: emesso il primo bond. E’ di ieri l’emissione del primo Recovery Bond con scadenza 2031, ed è già entrato nella Storia. (I-Dome.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr