Matteo Salvini, Roberto Speranza e il titolo di Repubblica: "Minacce di morte e lui lo attacca". Mandante morale?

Liberoquotidiano.it INTERNO

Da qui a diventare "mandante morale" delle minacce a Speranza, forse, per qualche commentatore basterà pochissimo

03 aprile 2021 a. a. a. "Solidarietà a Speranza per le minacce di morte, ma Salvini lo attacca".

Speranza non ha ancora capito che i danni delle chiusure ingiustificate provocheranno danni per anni".

Anzi, da un anno, da quando la Lega era ancora all'opposizione e non, come oggi, al governo. (Liberoquotidiano.it)

Su altri giornali

Qualche giorno di riposo e poi Matteo Salvini andrà incontro a un mese caldissimo. L'obiettivo è ottenere un faccia a faccia con Draghi entro sabato prossimo, quando l'ex vicepremier sarà impegnato a Catania per il processo Gregoretti. (ilGiornale.it)

Il segretario federale della Lega ha fatto il punto della situazione sul governo guidato da Draghi, non risparmiando frecciatine ai partiti dell’esecutivo. A proposito dell’ingresso del Carroccio nella maggioranza, ha tenuto a sottolineare: «Davvero avremmo dovuto lasciare il nostro futuro nelle sole mani di Speranza, Pd e 5Stelle?». (Il Sussidiario.net)

Per non parlare dell’immagine dell’Italia a livello europeo - è la chiosa di Dagospia - con una vaccinazione che stenta a raggiungere l’immunità di gregge entro l’anno” (Liberoquotidiano.it)

Egli ritiene che per il bene degli italiani, è impensabile che si continui a tener chiuso un Paese intero se i dati dei ricoveri dimostrano che è possibile allentare le restrizioni ”. La posizione del leader della Lega è estremamente lineare. (Redazione AriaMediterranea)

La Lega contro Salvini. “La nostra lealtà al presidente Draghi ci impone di lavorare insieme per risolvere i problemi ma anche di avere il coraggio di sottolineare e correggere quello che non va”, ha twittato il 31 marzo Salvini. (Money.it)

Ma l’asse con Draghi è ferreo, lui dice che si riaprirà sulla base della scienza e dei dati medici. Sulle reazioni provocate dal suo incontro con i premier di Ungheria e Polonia, osserva: “Sono ossessionati, non pensano ad altro (Sicilianews24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr