Usa, nuove richieste sussidi disoccupazione giù a 400.000

LaPresse ECONOMIA

(LaPresse/AP) – Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti scendono a quota 400.000, un altro segno di forza per l’economia

Washington (Usa), 29 lug.

(LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 28 lug - I prezzi dei titoli del Tesoro USA sono moderatamente in ribasso, mercoledi' mattina mentre gli investitori attendono le dichiarazioni della Federal Reserve, a conclusione della due giorni di incontro alle 14 ora locale. (Borsa Italiana)

"Vorremmo vedere numeri forti, sul lavoro", ha ammesso il Presidente.Quanto, il numero uno della Fed ha ribadito che, malgrado sia salita anche oltre il 5%", poiché l'aumento è "legato a una manciata di settori" e non appare generalizzato. (Teleborsa)

Allo stesso tempo, la banca centrale ha cercato di dissipare i timori di un’elevata inflazione. Per quanto riguarda ulteriori acquisti di titoli, Powell ha confermato che la banca centrale informerà in anticipo tutti i partecipanti al mercato delle ulteriori fasi. (FUTURA MEMORIA)

Anche se economia e mercato del lavoro migliorano, con il pil degli Usa che “nel 2021 va verso l’aumento maggiore da diversi decenni” e l’occupazione è migliorata, al tempo stesso “c’è ancora molta strada da fare”. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Nessun riferimento temporale quindi, né una indicazione sulla misura del "tapering", che resta solo una eventualità e non costituisce un impegno da parte della Fed "Vorremmo vedere numeri forti, sul lavoro", ha ammesso il Presidente. (ilmessaggero.it)

La banca centrale statunitense ha lasciato invariati i tassi di riferimento – con l’obiettivo di mantenere l’inflazione moderatamente superiore al 2% – così come il proprio programma di acquisto titoli per supportare l’economia. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr