Vince 3 milioni in 20 giorni con due gratta e vinci, ma non ha imbrogliato: è stata solo una fortuna sfacciata

Vince 3 milioni in 20 giorni con due gratta e vinci, ma non ha imbrogliato: è stata solo una fortuna sfacciata
Prima la Valtellina INTERNO

I sospetti. Si era ipotizzato che il piastrellista mantovano, di origini brasiliane, avesse ricevuto una “soffiata” da parte di un dipendente della concessionaria adibita alla distribuzione dei “Gratta e Vinci”

E la statistica ha le sue regole a cui sono sfuggiti (stavolta) i capricci della Dea Bendata.

Una vicenda più unica che rara: un piastrellista mantovano 40enne è riuscito a vincere 3 milioni di euro grazie a due diversi “Gratta e Vinci”. (Prima la Valtellina)

Ne parlano anche altri giornali

Vince tre milioni di euro in due giocate: avrebbe potuto truccare il tutto e truffato la lotteria, la polizia indaga. Fortuna, coincidenze o frode? Per ora la polizia ha quindi deciso di sequestrare l’intera cifra da lui vinta e continuare le indagini (ContoCorrenteOnline.it)

“Da un giorno all’altro – ha spiegato – io e mia moglie non potevamo più fare la spesa al supermercato” . Aveva destato sospetti il doppio colpo milionario al Gratta e vinci da parte di Ricardo T. G., un piastrellista di origini brasiliane, che ha sbancato la lotteria. (ilGiornale.it)

I quasi due milioni e mezzo di euro vinti con due 'Gratta e Vinci' nel giro di una ventina di giorni, torneranno al legittimo vincitore. Quei soldi li avevo vinti regolarmente, sbancare due volte al Gratta e Vinci in così poco tempo sembra impossibile, lo so: non ci credevo neppure io». (leggo.it)

Gratta e vinci milionari in sequenza, sbloccati i soldi del super fortunato

Non ci si convinceva alla possibilità che l’uomo potesse essere stato soltanto baciato alla fortuna, più volte in pochi giorni. Ovviamente la cosa aveva destato sospetto in paese, e molti si erano già espressi in qualcosa di poco pulito in tutta la vicenda. (ContoCorrenteOnline.it)

Gratta e vinci milionari, il denaro torna al muratore. Nelle ultime ore, infatti, la magistratura veronese ha fatto sapere che il fascicolo d’inchiesta a carico del muratore mantovano è stato archiviato (Il Veggente)

Nel 2013 proprio in un autogrill ’geminiano’ venne vinto il primo premio della Lotteria Italia, cinque milioni di euro. E l’anno prima, nell’autogrill ’gemello’ dall’altra parte dell’autostrada, era stato centrato il premio da 2 milioni: tesoro, però, clamorosamente mai ritirato. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr