Il governo inglese rinuncia alla “schedatura” dei lavoratori

Il governo britannico ha abbandonato formalmente l’idea suggerita al congresso Tory dalla ministra dell’Interno Amber Rudd di chiedere alle aziende di rendere pubblici i numeri dei lavoratori stranieri. Lo ha detto oggi la sua collega dell’Istruzione, Justine Greening, precisando che la proposta sarà... Fonte: altroquotidiano.it altroquotidiano.it
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....