Italia, fatturato industria sale ancora ad aprile - Istat Da Reuters

Investing.com Italia ECONOMIA

Con riferimento ai raggruppamenti principali di industrie, ad aprile gli indici destagionalizzati segnano aumenti congiunturali per l’energia (+6,0%), i beni strumentali (+3,5%), i beni di consumo (+2,1%) e i beni intermedi (+2,0%).

Guglielmo Mangiapane. ROMA (Reuters) - Prosegue ad aprile la crescita congiunturale del fatturato dell’industria, con l’indice destagionalizzato che tocca il livello più elevato dall’inizio della serie storica (gennaio 2000). (Investing.com Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Tornando ai dati in valore per il complesso dell'industria, ad aprile l'aumento mensile del fatturato riguarda con la stessa intensità le componenti interna ed estera. I dati in volume per la manifattura indicano infatti un incremento dell'1,1% ad aprile rispetto a marzo e del 5,5% rispetto all'anno precedente. (Notizie - MSN Italia)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

- commenta l'Istat - La dinamica risulta, tuttavia, meno accentuata considerando l'indicatore in termini di volume, disponibile per il comparto manifatturiero". "A dispetto di un contesto economico e geopolitico estremamente sfidante, l'economia italiana ha ripreso slancio dopo una partenza lenta a gennaio. (la Repubblica)

L’Istat ha commentato i dati sostenendo che la dinamica congiunturale «risulta meno accentuata, considerando l’indicatore in termini di volume, disponibile per il comparto manifatturiero». «La dinamica risulta, tuttavia, meno accentuata considerando l’indicatore in termini di volume, disponibile per il comparto manifatturiero» aggiunge l’Istituto nazionale di statistica (Quotidiano del Sud)

Corretto per gli effetti di calendario, il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 22%, con incrementi del 21,8% sul mercato interno e del 22,5% su quello estero. (ilmessaggero.it)

"Prosegue ad aprile la crescita congiunturale del fatturato dell'industria, con l'indice destagionalizzato che tocca il livello più elevato dall'inizio della serie storica (gennaio 2000) Ad aprile l'Istat stima che il fatturato dell'industria, al netto dei fattori stagionali, aumenti del 2,7%, in termini congiunturali, sia per il totale sia per le componenti interna ed estera. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr