La storia di Atalanta-Fiorentina? Quello scudetto perso nell'82 con lo zampino di Bergamo (e del solito rigore per la Juve)

La storia di Atalanta-Fiorentina? Quello scudetto perso nell'82 con lo zampino di Bergamo (e del solito rigore per la Juve)
L'Eco di Bergamo SPORT

Ma torniamo al 1982, anno del Mundial spagnolo: quella domenica 16 maggio i viola erano in Sardegna a giocarsi uno scudetto atteso da 13 anni.

Più o meno

Per la cronaca, Pecci nel frattempo era passato alla Fiorentina insieme ad un altro eroe di quello storico scudetto del Toro di Radice, Ciccio Graziani: quindi erano pronti a tutto.

Era capitato in quell’incredibile stagione 1976-77 dove ai granata campioni d’Italia non era bastato arrivare a 50 perché i cugini erano saliti a 51: capiterà anche in quel caldo maggio del 1982, a poche settimane dal Mondiale. (L'Eco di Bergamo)

Su altri media

Bravo negli assist, si giocherà la maglia da titolare con Lollo Venuti, una delle sorprese di questo inizio di campionato viola Lo spagnolo vuole scendere in campo quanto prima ma a frenarlo è lo stesso tecnico viola. (Fiorentina.it)

Atalanta e Fiorentina si sfidano al Gewiss Stadium nel match serale del sabato (fischio d'inizio alle ore 20.45, in diretta su Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio e Sky Sport 251). ATALANTA (3-4-1-2) probabile formazione: Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Zappacosta, Pasalic, Freuler, Maehle; Pessina; Malinovskyi, Zapata (Sky Sport)

Dietro ballottaggio aperto tra Igor (favorito) e Nastasic. Anche i tre sudamericani Quarta, Gonzalez e Pulgar, costretti ad aggregarsi da programma direttamente a Bergamo dopo un viaggio lunghissimo. (Fiorentina.it)

Gasperini non ci sta: «Pausa Nazionali? Atalanta tra le più penalizzate»

Gasperini sarà costretto a modificare la sua formazione iniziale, tra infortunati, rientri dei nazionali dalle partite di qualificazione ai mondiali e squalifiche. a Serie A riparte dopo la sosta per le nazionali, con un 3° turno che promette emozioni. (Tuttosport)

L’Atalanta è stata una delle più penalizzate, ma superato questo discorso c’è la gara di domani contro la Fiorentina. LEGGI LA CONFERENZA STAMPA INTEGRALE DI GASPERINI (Milan News 24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr