Sensi dopo il matrimonio: «Dà inizio a un meraviglioso viaggio»

Inter-News SPORT

SPOSATO – Stefano Sensi non era a disposizione per Lugano-Inter, ma finalmente non per un infortunio: si è sposato.

Il giorno che porteremo per sempre dentro di noi e che da inizio a un meraviglioso viaggio.

Il centrocampista, attraverso Instagram, festeggia: “17/07/2021 Il giorno più bello della nostra vita.

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Stefano Sensi (@stefanosensi12)

Sensi si è sposato nella giornata di sabato, con la sua storica fidanzata Giulia Amodio. (Inter-News)

La notizia riportata su altri media

L’estate dei matrimonio dei calciatori italiani continua, dopo Bernardeschi e Verratti, tocca a Stefano Sensi. Stefano Sensi, prima del matrimonio serenata per Giulia Amodio | Sky Sport https://t.co/NkyDJ84hOL pic. (CalcioToday.it)

Il centrocampista dell'Inter e la bella influencer di origini pugliesi si sono detti "sì" nella Cattedrale di Ostuni. (Sky Sport)

Sensi si è messo subito a disposizione di Simone Inzaghi: il suo futuro però resta incerto, la Fiorentina è interessata al centrocampista. Stefano Sensi vuole recuperare il tempo perduto e si è messo subito a disposizione di Simone Inzaghi per la nuova stagione. (Calcio News 24)

Stefano Sensi, il matrimonio del campione dell'Inter con Giulia a Ostuni

Dopo cinque anni di fidanzamento, quindi, i due sono convolati a nozze, non senza qualche problemino logistico, appunto, legato al Covid. I due sposi sono convolati a nozze davanti a 300 invitati con cui hanno festeggiato in una masseria. (Gossip Fanpage)

Pubblicità. Applausi, il tradizionale lancio del riso e tanti palloncini bianchi hanno avvolto i giovani sposi al termine della cerimonia. (Ostuni Notizie)

Dopo Flavia Pennetta e Fabio Fognini, anche Stefano Sensi, campione d'Italia con l'Inter, e la sua bella, Giulia Amodio, modella e influencer, hanno scelto la Puglia per dirsi sì. Centocinquanta invitanti tra cui ci potrebbero essere anche i compagni di squadra con cui ha vinto lo scudetto, e non solo. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr