Canone Rai, stangata arretrati: cosa può accadere

Consumatore.com ECONOMIA

Scopriamolo insieme. Il Canone Rai è una delle imposte più odiate ed evase dagli italiani negli anni.

Canone RAI ed arretrati, cosa accade. Per coloro che evadono il Canone Rai sono previste sanzioni severe dal punto di vista amministrativo.

Cosa accade se non si paga il Canone RAI per più anni consecutivi?

Ma cosa rischia chi non paga il Canone Rai ed esiste un rischio arretrati?

È appena il caso di ricordare che il termine di prescrizione del canone Rai è di dieci anni

(Consumatore.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Liberarsi del canone Rai? E’ bufera. Per adesso comunque si sa solamente che dal 2023 il canone sarà una tassa scorporata dalla bolletta elettrica e quindi dovrà essere pagato a parte (Computer Magazine)

La decisione sarebbe maturata dopo l’impegno preso dal governo Draghi con Bruxelles per tagliare dai conti energetici oneri definiti impropri. Addio al canone Rai in bolletta dal 2023. (Blitz quotidiano)

Abolire il canone Rai è possibile. Proprio in tale ambito interesserà sapere che vi sono altri Paesi europei in cui il canone non viene addebitato in bolletta (ContoCorrenteOnline.it)

Così prevede un emendamento al DL Fisco presentato dai senatori Faraone e Marino che chiedono in sostanza che la riscossione della Tari per gli enti locali avvenga attraverso la bolletta dell’energia elettrica. (Cose di Casa)

Il canone può essere versato anche tramite il modello F24, se nessun componente della famiglia è titolare di un contratto elettrico, oppure mediante un addebito sulla pensione. Anche chi risiede all’estero deve pagare il canone, se detiene, in un’abitazione in Italia, un apparecchio televisivo. (agenzia giornalistica opinione)

Da più fonti – mediatiche e non – si è pensato che ciò facesse riferimento anche al canone Rai, in bolletta elettrica dal 2015 a seguito della legge decisa dall’allora governo Renzi. Metà dei giornali locali Usa è in mano a società d’investimento DI MARCO A. (codacons.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr