Colombia, caso Paciolla, quattro indagati

Colombia, caso Paciolla, quattro indagati
la Repubblica la Repubblica (Esteri)

Secondo la giornalista, l'addetto stampa della Missione, Liliana Garavito, "Ha espresso il desiderio dell'agenzia di collaborare alle indagini.

Intanto il ministro degli Esteri,, ha avvertito che quanto accaduto "non può lasciare indifferenti" e che "il minimo, ora, è lavorare senza sosta per avere verità e giustizia".

Ne parlano anche altre fonti

Lo ha ribadito il ministro Di Maio, spiegando che chiederà alle Nazioni Unite “massima trasparenza non solo nelle informazioni, ma anche nell’indagine aperta internamente”. La giornalista, che scrive per El Espectador, segnala poi che all’autopsia del cadavere di Paciolla partecipò anche il capo della missione medica locale dell’Onu, nonostante non fosse un anatomopatologo. (Il Fatto Quotidiano)

Per il momento sulla morte di Mario resta il mistero. Ci sono troppi silenzi e incongruenze sulla morte di Mario Paciolla, 33enne napoletano, dipendente dell’Onu a San Vicente del Caguan in Colombia, trovato morto nella sua casa il 15 luglio scorso. (Il Riformista)

Il Caso - Alla veglia di Paciolla, il giovane trovato impiccato con segni di arma da taglio mentre lavorava in Colombia, il presidente Fico: “Faremo luce”. Ore 19 - iscriviti alla newsletter e ricevi gli ultimi aggiornamenti nella tua casella. (Il Fatto Quotidiano)

L'accusa è di "intralcio alla giustizia" per aver consentito di alterare una probabile scena di un delitto, anche se le autorità in un primo momento avevano parlato di suicidio. (La Repubblica)

Nell’articolo su El Espectador, la giornalista ricorda che all’autopsia del cadavere di Paciolla partecipò anche Jaime Hernan Pedraza Lievano, capo della missione medica Onu in Colombia ma non anatomopatologo. (Giornale di Sicilia)

In quello stesso anno, per l’accordo di pace raggiunto, il presidente Juan Manuel Santos Calderón ricevette il Nobel per la pace. Crediamo che le istituzioni italiane faranno tutto il possibile per poter dare giustizia a Mario». (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr