Crisanti: "Senza under18 niente immunità di gregge, ma serve il vaccino giusto: errore dare AZ a tutti"

Crisanti: Senza under18 niente immunità di gregge, ma serve il vaccino giusto: errore dare AZ a tutti
L'HuffPost ECONOMIA

I giovani non rischiano col Covid, quindi è necessario che il rischio posto dal vaccino sia per loro estremamente basso”.

Sull’uso del vaccino AstraZeneca nelle fasce d’età più giovani, Crisanti afferma:. “AstraZeneca è efficace e sicuro e causa solo in alcuni rarissimi casi reazioni avverse alcune delle quali anche gravi.

“L’immunità di gregge senza i ragazzi sotto i 18 anni non si raggiunge, e lo dicono i numeri. (L'HuffPost)

La notizia riportata su altri giornali

Per quanto riguarda la seconda dose con un vaccino diverso – sottolinea – continuo a ripetere che senza dati non si vaccina. “Adesso quindi per i ragazzi vaccinati con la prima dose AstraZeneca – rimarca – aspetterei col richiamo e li richiamerei verso ottobre-novembre. (Imola Oggi)

", ha esordito Crisanti, sorpreso delle iniziative di Open Day effettuate con il siero anglo-svedese nonostante le raccomandazioni di somministrazione agli over 60. Ed io mi chiedo perché i vaccini raccomandati per gli over 60 anni siano stati distribuiti ai giovani sapendo che c'era questo rischio e soprattutto avendo a disposizione l'alternativa Pfizer. (triestecafe.it)

Quindi era una persona che in ogni caso non doveva essere sottoposta a vaccino AstraZeneca". Se si fanno queste cose, si fa una danno incredibile alla vaccinazione e si offre un'arma fantastica ai no vax" (Adnkronos)

Astrazeneca, Crisanti a La7: “Hanno vaccinato i giovani per smaltire le dosi inutilizzate" • Imola Oggi

Il brano è accompagnato da un video girato a Londra e celebra il rito collettivo del calcio e il ritorno alla vita del post pandemia in un continente vaccinato, "dalle strade di Dublino a Notre Dame", come canta il leader della band irlandese nel pezzo dal sound pop ma con la chitarra marchio di fabbrica del gruppo irlandese e una spruzzata di dance, assicurata dal dj e produttore olandese. (La7)

Ripeto: la ragione per cui vanno vaccinati i giovani è per raggiungere l’immunità di gregge. E sugli open day bisognava ragionarci meglio” (La voce di Rovigo)

E per fare questo si sono disattese tutte le indicazioni, mettendo in pericolo la salute delle persone e screditando un vaccino che rimane sicuro ed efficace in tante circostanze. Hanno vaccinato i giovani per smaltire le dosi. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr