Jeep: per il “post Renegade” un secondo B-SUV

ClubAlfa.it ECONOMIA

Jeep: due suv per due differenti tipologie di pubblico. Nel Vecchio Continente sono molteplici le sfide da affrontare e superare, a cominciare dalle infrastrutture.

Attraverso le prime immagini ufficiali, la Jeep è uscita allo scoperto per quanto riguarda il look del suo prossimo suv di segmento B.

Il secondo b-suv americano andrà ben oltre a una semplice riproposizione dei contenuti del primo.

Ebbene, dalla creazione di un secondo prodotto, differente rispetto al primo sotto numerosi aspetti, la Jeep avrebbe modo di accontentare un bacino di pubblico maggiore

La nuova aggiunta al portafoglio prodotti della Casa automobilistica statunitense andrà a collocarsi nello stesso comparto della Renegade e avrà un occhio di riguardo verso l’ambiente. (ClubAlfa.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Iscriviti alle nostre Newsletter, tutte le novità del mondo auto e non solo! "Quattroruote Flash News", per ricevere ogni giorno notizie, prove e impressioni dal mondo automotive (1 invio/giorno dal lunedi al venerdì) (Quattroruote)

Le tre vetture saranno basate sulla piattaforma Stla Small, ma numerose indiscrezioni danno per certo anche l'arrivo di un secondo modello compatto che la Jeep dedicherà ai clienti più affezionati all'off-road. (Quattroruote)

Il B-SUV compatto di Jeep potrebbe inoltre fare un salto indietro nella storia, andando a ripescare le origini primarie dell’epopea fuoristrada. JJ potrebbe stare per Jeep Junior, oppure proprio per Jeep Jeepster. (FormulaPassion.it)

Per avere le specifiche tecniche ufficiali occorrerà aspettare ancora qualche settimana, così come anche per conoscere il nome della nuova piccola a stelle e strisce. Un modello completamente inedito e fondamentale per le strategie del brand in quanto sarà la prima Jeep solo elettrica. (Auto.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr