METEO - DICEMBRE inizia all'insegna dell'INVERNO, con possibile impulso FREDDO e NEVE a bassa quota. La TENDENZA

METEO - DICEMBRE inizia all'insegna dell'INVERNO, con possibile impulso FREDDO e NEVE a bassa quota. La TENDENZA
Approfondimenti:
Centro Meteo Italiano INTERNO

Temperature che nella prima parte della prossima settimana potrebbero risultare sotto media anche di 6-8 gradi.

Giornata di maltempo anche quella di domani, con piogge e acquazzoni soprattutto al Centro-Sud, con la circolazione depressionaria che viene alimentata dall’arrivo di aria fredda da nord.

Vediamo di seguito la tendenza meteo per la seconda parte della prossima settimana

Questo porterà ad un peggioramento delle condizioni meteo sulla Penisola Italiana accompagnato da un deciso calo delle temperature. (Centro Meteo Italiano)

Su altri media

Secondo questo scenario l'Italia settentrionale verrebbe quindi a trovarsi sulla traiettoria di masse d'aria piuttosto fredde e moderatamente instabili in discesa da Nord-Ovest, con temperature inferiori alle medie del periodo. (3bmeteo)

In particolare la giornata di domenica potrà vedere fenomeni nevosi fino a 1000 metri Da non escludere un nuovo peggioramento nelle prossime ore con piogge e maltempo diffusi specie al centro-sud. (Centro Meteo Italiano)

Ma le sorprese non finiscono qui, anzi: la tendenza per le successive settimane fino a Natale è a dir poco eclatante. Meteo: avvio di DICEMBRE con Sciabolate Artiche fino all'Immacolata, poi Tendenza per NATALE molto Interessante. (iL Meteo)

Previsioni Meteo Dicembre: prima parte del mese contesa tra anticiclone e irruzioni fredde continentali

Meteo: avvio di DICEMBRE con Sciabolate Artiche fino all'Immacolata, poi Tendenza per NATALE molto Interessante. E' questa la novità più interessante che riguarda l'inizio del prossimo mese che potrebbe riservare condizioni meteorologiche decisamente invernali, con nevicate fino a bassissima quota. (iLMeteo.it)

Le elaborazioni al computer poi suggeriscono un rialzo termico e un Ponte dell’Immacolata diviso in due, tra una fase insolitamente mite e un nuovo brusco assalto delle correnti fredde. Ma in ogni caso, si tratta di una tendenza che può far sorridere gli amanti dello sci. (MeteoGiuliacci)

In via di massima, le simulazioni dei modelli mensili proporrebbero, sullo scacchiere euro-atlantico, due protagonisti principali: un’alta pressione oceanica e una bassa pressione fredda continentale. (Meteo Web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr