Effetto Draghi sul travel: le tendenze 2021

Effetto Draghi sul travel: le tendenze 2021
Per saperne di più:
L'Agenzia di Viaggi ECONOMIA

Effetto Draghi sul travel: le tendenze 2021. . . . . . . Lo chiamano effetto Draghi e starebbe tracciando i trend più rilevanti in vista dell’estate.

Facendo un confronto tra Italia e Grecia, nostro competitor storico a livello di Mediterraneo, a livello di sentiment è un testa a testa tra i due Paesi.

L’Italia, in particolare, segna un +141% di ricerche di hotel e un +181% di prenotazioni rispetto a gennaio 2021. (L'Agenzia di Viaggi)

Su altri giornali

Al contrario nelle isole della Grecia e in Spagna i prezzi sono stabili se confrontati con l’anno scorso». Da oggi invece la Spagna accetta il certificato vaccinale, la Francia lo farà a metà settimana, la Grecia lo fa da tempo. (ilmessaggero.it)

I grandi eventi e la cultura riportano i turisti a Venezia, soprattutto nei fine settimana, con punte di 50 mila arrivi al giorno. Lo scorso anno a fine giugno le prenotazioni degli italiani per l'estate erano al 44,7%, ora sono al 54,7%. (La Repubblica)

E poi la citta ideale rinascimentale di Sabbioneta con un finale musicale nel suggestivo Teatro all’Antica A Mantova ci aspetta come guida d’eccezione la scrittrice Edgarda Ferri che ha scritto molti ritratti della dinastia gonzaghesca. (Corriere della Sera)

Il turismo riparte in Italia: tornano gli stranieri nelle città d'arte e sulle coste

Complici i primi numeri registrati con il ponte del 2 giugno. Timidi segnali di ottimismo si registrano a Torino, per ora limitati al weekend, con prenotazioni tra il 30 e il 35% rispetto alla disponibilità. (Corriere della Sera)

ndertourism, mete ed esperienze. Tendenza undertourism in Italia, se ne parlava già prima dello tsunami della pandemia Covid-19. Mete undertourism in Italia. Non è difficile trovare mete undertourism in Italia: il nostro Paese offre un’incredibile varietà paesaggistica e vanta una ricchezza del patrimonio storico artistico tale che in ogni borgo, riserva naturale (nella foto, le Gole del Raganello, in Calabria) o località balneare si può andare a caccia di un piccolo tesoro che valga il viaggio (DOVE Viaggi)

I veneti in questo momento stanno scegliendo destinazioni in Italia e con queste non campiamo. I veneti sono tornati a organizzare la propria vacanza. «Diciamo che in questo momento c’è un “ottimismo fiducioso”. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr