I guai economici che il coronavirus porta agli affari tra Italia e Cina

Lettera43 Lettera43 (Salute)

Per quanto riguarda le merci prodotte dalle industrie italiane e dirette al mercato cinese, nel 2018 hanno superato i 13 miliardi di euro.

Alle storiche debolezze del tessuto industriale italiano rischiano di aggiungersi le ripercussioni economiche del coronavirus 2019-nCoV.

Se ne è parlato anche su altre testate

Un nuovo virus, "ora battezzato giustamente Sars-CoV-2, circola in un Paese vasto e densamente popolato come la Cina. A spiegarlo è l'epidemiologo Pierluigi Lopalco, professore ordinario di Igiene dell'Università di Pisa, su 'Medical Facts', riguardo al nuovo coronavirus. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.