Morto carabiniere no vax, grave il collega: contagiati in servizio

Morto carabiniere no vax, grave il collega: contagiati in servizio
Virgilio Notizie INTERNO

L’uomo, in servizio nella compagnia di Gallipoli, aveva rifiutato di sottoporsi al vaccino anti Covid.

I due sarebbero stati contagiati durante insieme a un altro collega, che è però asintomatico e si trova in isolamento nella sua casa di Casarano.

L’uomo è morto nel dipartimento d’emergenza e accettazione dell’ospedale di Lecce, dove era stato ricoverato durante le ultime due settimane.

Morto carabiniere no vax, grave il collega: contagiati in servizio Il militare dell'Arma aveva deciso di non sottoporsi al vaccino anti Covid, e ha contratto il virus insieme ad altri due colleghi. (Virgilio Notizie)

Se ne è parlato anche su altre testate

Un carabiniere di Collepasso, in provincia di Lecce, di 52 anni e in servizio nella compagnia di Gallipoli, è morto in ospedale dov’era ricoverato da due settimane. Gravi sono le condizioni del compagno di pattuglia, un militare originario di Matino anche lui non vaccinatosi per scelta e ricoverato nello stesso ospedale di Lecce. (Blitz quotidiano)

Donato Guido, originario di Collepasso (in Salento), era un appuntato scelto in servizio nei ranghi del Nucleo radiomobile della Compagnia di Gallipoli. Guido prestava servizio a Gallipoli da circa sei anni dopo un periodo in cui aveva lavorato nella vicina cittadina di Casarano (La Repubblica)

L'uomo, appuntato scelto dell’Arma, è morto ieri al Fazzi di Lecce, dov’era ricoverato da circa due settimane perché positivo al Covid, contratto circa venti giorni fa, contro il quale non era vaccinato. (quotidianodipuglia.it)

Il Covid-19 stronca un carabiniere 52enne. Il monito a vaccinarsi di Unarma

Il contagio sarebbe avvenuto durante il servizio e avrebbe coinvolto anche un terzo carabiniere, quest’ultimo asintomatico, che è in isolamento nella sua abitazione di Casarano Lecce, 11/10/2021 – (ansa) Un carabiniere di Collepasso di 52 anni in servizio nella compagnia di Gallipoli, che aveva rifiutato di farsi vaccinare, è morto nel Dea di Lecce dov’era ricoverato da due settimane. (StatoQuotidiano.it)

Un carabiniere di Collepasso di 52 anni, Donato Guido, in servizio nella compagnia di Gallipoli, che aveva rifiutato di farsi vaccinare, è morto nel Dea di Lecce dov’era ricoverato da due settimane. (Today.it)

Appuntato scelto qualifica speciale, in forza presso il Nucleo operativo radiomobile della Compagnia dei carabinieri della città jonica, a stroncarlo è stato il Covid-19. Con un richiamo ben preciso, rivolto a tutti, quello di fare scelte responsabili, e cioè vaccinarsi. (LeccePrima)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr