Brusaferro: "Viaggi fra regioni con abbassamento nuovi casi"

Adnkronos Adnkronos (Salute)

"Quello di Rt, che cambia su base settimanale - ha precisato in merito all'indice di contagiosità - non è un valore su cui si può basare la decisione sullo spostamento fra Regioni.

Fotogramma /Ipa. "Il tema della mobilità fra Regioni è importante e l'obiettivo è affrontarla in sicurezza, probabilmente con numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi".

Se ne è parlato anche su altri media

Lo riferisce Silvio Brusaferro, presidente dell’Iss: è una condizione purtroppo inevitabile in vista della fondamentale fase 2. “Ora più andremo verso un numero limitati di positività e tanto più il sistema riuscirà con facilità a individuare i casi”, aggiunge. (Inews24)

“Non ci sono novità”, ha riferito, “sulla curva epidemica, che è in calo, e non si registrano variazioni significative”, ma “il virus continua a circolare nel Paese e quindi non possiamo permetterci di allentare le misure di attenzione e distanziamento”. (askanews)

Commenta per primo Il presidente dell' Istituto Superiore di Sanità ( ISS ) Silvio Brusaferro ha detto in conferenza stampa: "Non ci sono novità sulla curva epidemica, non si registrano variazioni significative. (Calciomercato.com)

Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo ti chiedo di sostenerci, con un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana. (Il Fatto Quotidiano)

Tanto piu’ andremo verso un numero di casi limitato, tanto piu’ il sistema sara’ sensibile per individuare subito i casi”. “Sta crescendo la quota di asintomatici- prosegue ancora Brusaferro- perche’ le Regioni si stanno attrezzando a fare sempre piu’ tamponi. (Dire)

Per ripristinare la mobilità fra Regioni sarà necessario un numero di nuovi casi ridotto ancora di più rispetto a oggi. Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (Today)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr