Covid. Sette infermieri contagiati dal Covid dopo vaccinazione con doppia dose Pfizer.

Covid. Sette infermieri contagiati dal Covid dopo vaccinazione con doppia dose Pfizer.
il Fatto Nisseno SALUTE

I sette infermieri contagiati si erano già vaccinati a gennaio con doppia dose di Pfizer.

Dei sette infermieri positivi, due hanno manifestato sintomi molto lievi, con tosse e mal di testa, mentre gli altri non hanno rilevato alcun sintomo

Sette infermieri che lavorano presso l’ospedale di Abbiategrasso in provincia di Milano sono risultati positivi alla variante inglese del Covid.

(il Fatto Nisseno)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il primario ha, inoltre, ribadito l’importanza di rispettare le regole anche dopo la vaccinazione: “Anche dopo il vaccino bisogna continuare a utilizzare i dispositivi di protezione e rispettare le distanze sociali“. (Formatonews)

Si tratta in assoluto del lotto di vaccini più consistente consegnato dall’inizio della campagna. Il numero complessivo di somministrazioni a livello nazionale ha superato oggi quota 11.250.000, a fronte di oltre 14 milioni di dosi finora consegnate (LaPresse)

I vaccini AstraZeneca e Pfizer hanno mostrato livelli molto alti di protezione, e tutti i vaccini e i farmaci mostrano qualche effetto collaterale». (Corriere del Ticino)

Vaccino in Serbia agli stranieri: si compila un modulo e si sceglie tra Pfizer, Moderna, Astrazeneca, Sinovac o Sputnik

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati È capitato a due operatori sanitari della casa di riposo Arcobaleno di Cordenons, in provincia di Pordenone. (ilgazzettino.it)

Una donna di 83 anni di Lanciano (Chieti), Celestina De Santis, ex infermiera in pensione, ha avuto un improvviso malore ed e’ morta poco dopo la vaccinazione. I carabinieri giunti in ospedale hanno acquisito il referto medico del pronto soccorso in cui si parla di arresto cardio circolatorio. (il Fatto Nisseno)

La Serbia, dunque, apre a chi voglia raggiungere il Paese balcanico per ricevere la somministrazione del vaccino. Si tratta di 57 mila dosi di vaccino AstraZeneca. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr