Covid, tutti gli indici Rt delle Regioni: chi rischia di più dopo Pasqua

Covid, tutti gli indici Rt delle Regioni: chi rischia di più dopo Pasqua
QuiFinanza INTERNO

Tra queste, due Regioni, Campania e Valle d’Aosta, hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 3.

Regioni con Rt sotto 1. Provincia di Bolzano 0.80. Abruzzo 0.81. Umbria 0.83. Emilia-Romagna 0.83. Provincia di Trento 0.83. Lombardia 0.89. Piemonte 0.96. Friuli Venezia Giulia 0.98. Lazio 0.98.

Gli indici Rt delle Regioni. Ecco gli indici Rt per Regione, e chi rischia di più.

Regioni con Rt sopra 1

Altre 6 Regioni hanno una trasmissibilità compatibile con uno scenario di tipo 2. (QuiFinanza)

Ne parlano anche altre testate

Tuttavia, occorre considerare che la situazione in Lombardia resta preoccupante per quanto riguarda i ricoveri in terapia intensiva e che l’incidenza dei casi (250 ogni 100mila) è ancora al limite (Scuolainforma)

Ma non è l'unica regione che spera di passare alla fascia inferiore di rischio dal 12 aprile, l'arancione. Ansa. Questa settimana potrebbe essere l'ultima per la Lombardia in zona rossa, con l'Rt in calo e anche l'incidenza dei casi che sta scendendo. (Sky Tg24 )

Preti uccisi dal Covid: 269 morti in Italia. Le regioni più colpite Lombardia ed Emilia

La Sir, l’agenzia dei vescovi italiani, rileva come "tra poco si dovrà parlare di una vera e propria generazione perduta di sacerdoti per la Chiesa italiana. A seguire, tra le regioni del centro (11%) e del sud (11%) con il numero più alto di vittime, ci sono le Marche con 15 sacerdoti morti (6%), la Campania con 12 (4%) e l’Umbria con 7 (3%). (Il Resto del Carlino)

Le Regioni più colpite sono state quelle del Nord (78% del totale): a guidare la classifica è la Lombardia con 88 decessi (33%). Dall'1 marzo 2020 all'1 marzo 2021, il clero diocesano ha pagato duramente la vicinanza alla gente, la presenza negli ambienti più esposti al virus e la fragilità di un'età avanzata. (IL GIORNO)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr