Piazza Affari recupera tutto il calo del lunedì nero, MPS vola dopo l'accordo con la sua Fondazione

Piazza Affari recupera tutto il calo del lunedì nero, MPS vola dopo l'accordo con la sua Fondazione
Rai News ECONOMIA

In apertura segna +0,59 per cento.

Oggi è appena sotto tale soglia, 71,97 dollari.

Mercati Piazza Affari recupera tutto il calo del lunedì nero, MPS vola dopo l'accordo con la sua Fondazione. Condividi. di Fabrizio Patti Terzo giorno di rialzo per l'indice Ftse Mib di Piazza Affari, dopo il tonfo di lunedì.

A fronte di richieste per 3,8 miliardi, ci sarà un pagamento di 150 milioni di euro da parte della banca, che si è anche impegnata a valorizzare il patrimonio artistico della banca

Finora l'88% di chi ha pubblicato i conti ha mostrato risultati superiori alle attese, secondo quanto rilevato dalla società fornitrice di dati Refinitiv. (Rai News)

Se ne è parlato anche su altre testate

Nell'accordo preliminare definito con l'assistenza dei rispettivi legali e approvato dalla Deputazione Amministratrice della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, la Banca Monte dei Paschi di Siena si impegna a sottoporre alla deliberazione del prossimo Consiglio di Amministrazione della Banca, che si terrà il 5 agosto 2021, una transazione che definisce in maniera conclusiva ogni contenzioso in essere. (Yahoo Finanza)

Come detto, l'accordo (raggiunto nello studio dell'avvocato Andrea Zoppini dopo mesi di trattative) potrebbe avere effetti rilevanti anche sul processo di privatizzazione. Penso che gli effetti positivi siano anche per la banca», ha dichiarato il presidente della Fondazione, Carlo Rossi. (Milano Finanza)

Per effetto dell’accordo preliminare la Fondazione otterrà, tra l’altro, il pagamento di 150 milioni impegni sulla valorizzazione del patrimonio artistico della banca”. (Corriere di Siena)

Banca Mps e Fondazione siglano l’accordo Intesa da 150 milioni per evitare le cause

Supporto a 1,172 A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all'insegna del toro con resistenza vista a quota 1,194 e successiva a 1,217. (ilmessaggero.it)

L’accordo preliminare consente alla Banca di ridurre le richieste risarcitorie per un ammontare pari a 3.8 miliardi, offrendo un contributo rilevante alla soluzione del principale elemento di incertezza che grava sul bilancio della Banca" L’accordo è stato annunciato da un comunicato congiunto di banca e Fondazione. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr