Sarri-Roma: il rispetto c’è sempre, anche per chiedere scusa

Sarri-Roma: il rispetto c’è sempre, anche per chiedere scusa
alfredopedulla.com SPORT

Ci mettiamo la faccia e non abbiamo problemi a chiedere scusa – ripetiamo – senza raccontare quanto accaduto in queste settimane, ci sembra quasi di sognare.

Andiamo oltre con questa constatazione-ammissione: quando una cosa non si verifica, bisogna metterci la faccia e chiedere scusa, lo facciamo senza alcun tipo di problema.

Anche se Fali Ramadani – l’agente di Sarri – aveva un incontro fissato per venerdì prossimo, forse (senza forse) lui è stato il primo a essere spiazzato dalla decisione del club di andare fino in fondo alla trattativa sotterranea con Mourinho, annunciandolo. (alfredopedulla.com)

Ne parlano anche altre testate

Ma la pista Sarri, portata avanti fino a pochi giorni fa, era concreta, scrive il Corriere dello Sport. La pista che portava a lui era concreta. Ieri la Roma ha annunciato che l’allenatore, dalla prossima stagione, sarà Mourinho (IlNapolista)

Lo stesso Maurizio Sarri, che sembrava in predicato di trasferirsi alla Roma, secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà sul suo sito, è rimasto molto sorpreso e incredulo alla notizia. Una notizia che ha colto di sorpresa un po' tutti gli operatori di mercato. (AreaNapoli.it)

José Mourinho sarà il prossimo allenatore della Roma per le prossime tre stagioni. Così è successo a Maurizio Sarri. (AreaNapoli.it)

Mourinho alla Roma: dai meme agli sfottò sul web è già Special One mania

Lo hanno sondato Tottenham ed Arsenal anche se finora i colloqui avuti dal suo agente Ramadani non sono stati approfonditi" Titola così l'edizione odierna del Corriere della Sera che parla dell'avvento a sorpresa di Josè Mourinho sulla panchina della Roma: "Non è la prima volta che Maurizio Sarri vede lo striscione del traguardo ma viene beffato al fotofinish. (Tutto Napoli)

Gente di cinema, i Friedkin hanno orchestrato il coniglio dal cilindro come un set hollywoodiano, studiato alla perfezione, e lo puoi vedere uno come De Laurentiis quanto stranito e ammirato allo stesso tempo, indeciso se rosicare o applaudire" si legge sul quotidiano "Il trapasso dalla faccia di Fonseca a quella di Mourinho è come precipitare di colpo dalla favola rosa all’epica più sanguinaria. (Tutto Napoli)

Perché in fondo il calcio è anche questo: lo sfottò tra opposte tifoserie e la voglia di tornare a sognare In particolare sul web è scattata la corsa allo sfottò verso i cugini laziali. (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr