Evergrande, titoli a nuovo minimo su timori default Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)

Non è stato al momento possibile avere un commento da Kaisa.

Kaisa, il più grande detentore cinese di debito offshore tra gli sviluppatori immobiliari dopo Evergrande, non ha ripagato il bond del 6,5% prima della fine della giornata lavorativa asiatica, ha detto la fonte, il che potrebbe spingere i bond in default tecnico, innescando default incrociati sui suoi bond offshore per un totale di quasi 12 miliardi di dollari. (Investing.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr