Covid party per ottenere il Green Pass senza vaccino: c'è anche chi paga

Covid party per ottenere il Green Pass senza vaccino: c'è anche chi paga
Per saperne di più:
triestecafe.it ESTERI

Covid party per ottenere il Green Pass senza vaccino: c'è anche chi paga. Covid party per ottenere il Green Pass senza sottoporsi alla vaccinazione.

Tra le modalità, è stata individuata anche quella dello scambio della tessera sanitaria per effettuare il tampone

Incontri che, secondo quanto riportato dall'agenzia Adnkronos, hanno raggiunto numeri altissimi attraverso i canali Telegram dove è emersa anche la disponibilità a pagare per farsi contagiare. (triestecafe.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

È nato così “Casual Coronavirus party” dove c’è chi inserisce veri e propri annunci: «Sono della provincia di Agrigento. I partecipanti spesso sono persone che hanno la necessità di andare a lavoro ma che non vogliono vaccinarsi e così aspirano al Green Pass con metodi alternativi. (ilSicilia.it)

Una vecchia tradizione, rimedi “della nonna” tra gli anni 80’ e 90’: il morbillo o varicella party. E le feste si continuano a fare, per il morbillo e la varicella, anche in anni recenti (Siracusa News)

Ma ottenere oggi il Green pass rafforzato da guariti vuol dire poter continuare a insegnare fino a giugno. Green pass, la guida per il rientro a scuola e lavoro in sicurezza. . GLI APPUNTAMENTI. Incredibilmente per qualcuno il gioco vale la candela. (ilmessaggero.it)

Follia no vax: educatore malato da Natale dopo essersi infettato a un aperi-Covid per il Green pass

L’allarme degli esperti: «E’ pericoloso». . Incontri «clandestini» con l’obiettivo di contagiarsi con il Covid per avere il Green pass ed evitare il vaccino. Cerco positivo urgentemente e sono disposto a pagare», la risposta non si fa attendere: «Sono positivo e vivo in Toscana». (Cefalunews.net)

E a Firenze nelle chat tra no vax sono in molti quelli che, pur di ottenere il Green pass senza vaccinarsi, organizzano incontri con positivi per contrarre il virus. «Senza green pass rischiavano di perdere il lavoro (leggo.it)

Resta il fatto che il suo obiettivo l’ha raggiunto: una volta che si sarà negativizzato, potrà ottenere l’agognato Green pass con cui tornare al lavoro. L’incontro. Così è capitato ad un educatore anconetano che, durante il Natale, ha approfittato delle vacanze per farsi invitare ad un “aperi-Covid”. (corriereadriatico.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr