La settimana incendiaria di Belfast | il manifesto

La settimana incendiaria di Belfast | il manifesto
Per saperne di più:
Il Manifesto ESTERI

Dopo i tumulti scatenati da giovani lealisti la settimana passata, su istigazione di gruppi paramilitari legati alla Uda (Ulster Defence Association), e nonostante gli appelli alla calma giunti da ogni parte dello scacchiere politico, nella giornata di mercoledì a Belfast si sono viste scene che apparivano sepolte nel passato, e che per alcuni rischiano ora di essere l’inizio una pericolosa escalation. (Il Manifesto)

Se ne è parlato anche su altre testate

— Boris Johnson (@BorisJohnson) April 7, 2021 Il tweet di Boris Johnson. (Unioneonline/s.s.) I am deeply concerned by the scenes of violence in Northern Ireland, especially attacks on PSNI who are protecting the public and businesses, attacks on a bus driver and the assault of a journalist. (L'Unione Sarda.it)

«Nessuno può trarne un guadagno», ha aggiunto, «chiediamo a tutte le parti di astenersi immediatamente da questi atti di violenza». elle nuove violenze sono esplose nella notte a Belfast, con scontri fra manifestanti e polizia, un autobus bruciato e un giornalista aggredito. (Ticinonline)

E il ministro britannico per l'Irlanda del Nord, Brandon Lewis, è partito immediatamente per la regione per colloqui con le autorità locali. All’ora in cui l’ultimo muro d’Europa chiude ancora le porte dei suoi check-point per evitare violenze: ma non è servito a evitare incidenti, di notte in notte sempre più gravi (la Repubblica)

Esplosione di violenza nell’Irlanda del Nord Feriti anche 55 poliziotti

La polizia ha disperso i manifestanti con cannoni ad acqua a Belfast, con le manifestazioni di massa che nei distretti lealisti hanno colpito l'enclave britannica per la settima notte consecutiva . La folla, stando ai rapporti delle forze dell'ordine, avrebbe lanciato petardi e pietre contro gli ufficiali . (Sputnik Italia)

È chiaro che l'Irlanda del Nord si ritova in una situazione molto delicata in cui rischia di veder attenuare i legami con Londra”. Il rischio sulla stabilità raggiunta con gli Accordi del Venerdì Santo. (Vatican News)

Johnson ha fatto appello alla calma, dicendo che «la via per risolvere le differenze è attraverso il dialogo, non la violenza o la criminalità». Nuovi disordini nell’Irlanda del Nord. (Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr