Papa Francesco riceve l’ambasciatore ucraino Yurash

Papa Francesco riceve l’ambasciatore ucraino Yurash
Più informazioni:
Vatican News - Italiano ESTERI

Le parole del Papa sul volo Canada-Roma. . Di una possibile visita nel Paese invaso dall’esercito russo aveva parlato lo stesso Francesco nell’ultima conferenza stampa in aereo di ritorno dal Canada.

Il diplomatico dal suo account Twitter ha riferito che il Papa ha pronunciato parole importanti e che l’Ucraina attende una sua visita. Salvatore Cernuzio – Città del Vaticano. Papa Francesco ha ricevuto questa mattina nel Palazzo Apostolico l’ambasciatore in Ucraina presso la Santa Sede, Andrii Yurash. (Vatican News - Italiano)

La notizia riportata su altre testate

Il numero due di Kirill ha, infatti, sostituito da poco Hilarion, trasferito in Ungheria dopo che la Russia ha invaso l’Ucraina lo scorso 24 febbraio. Un evento importante quello di oggi, il primo faccia a faccia con un rappresentante della Chiesa ortodossa russa dopo lo scoppio della guerra. (LAPRESSE)

Città del Vaticano, 6 ago. (askanews) – “Saremmo felici di salutare il Santo Padre in Ucraina il prima possibile e prima del Kazakhstan”. Così l’ambasciatore ucraino presso la Santa Sede ad askanews. Francesco si recherà in Kazakhstan dal 13 al 15 settembre. (Agenzia askanews)

In pratica, da qui in avanti ogni giorno potrebbe essere buono per il più atteso, e anche più importante, viaggio di Francesco. L’unica incertezza è ormai sulla data, seppure anche questa ristretta in uno spazio che va dal mese in corso alla prima metà di settembre. (ilmattino.it)

Il viaggio di Bergoglio in Ucraina è più vicino

Pochissimo trapela dell’incontro, se non i comunicati ufficiali da parte di Mosca. (Valledaostaglocal.it)

Ieri mattina in Vaticano papa Francesco ha ricevuto in udienza il metropolita Antonij di Volokolamsk, nuovo capo del Dipartimento per gli affari esteri della Chiesa ortodossa russa e numero due del Patriarcato di Mosca, guidato da Kirill (Il Manifesto)

Crisi ucraina . Prima o dopo il vertice dei capi religiosi a Nur-Sultan, dove potrebbe parlare con il patriarca russo Kirill (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr