MotoGP | Lorenzo: “Miller non è stato corretto”

MotoGP | Lorenzo: “Miller non è stato corretto”
Approfondimenti:
FormulaPassion.it SPORT

Vedremo se i Commissari prenderanno dei provvedimenti, ma l’episodio è stato giudicato subito in gara e difficilmente verrà nuovamente preso in considerazione

Joan Mir aveva proprio sottolineato che a differenza sua Miller aveva proprio mancato di rispetto nei confronti di un altro pilota con quella manovra.

Grazie a Dio non è successo nulla, secondo me Miller non è stato corretto”.

Jorge Lorenzo nell’analisi post-gara effettuata sul proprio canale Youtube ha a sua volta criticato Jack Miller: “Non mi è piaciuta la condotta di Jack Miller, è vero che Mir può essere stato forse un po’ troppo aggressivo nel suo tentativo di sorpasso, ma la reazione di Miller all’uscita dall’ultima curva non mi è piaciuta. (FormulaPassion.it)

Su altri giornali

È stato un sorpasso un po’ al limite e mi dispiace, ho tirato fuori la gamba per chiedere scusa. MotoGP Doha: Ducati così non va! (Motosprint.it)

Grazie a Dio non è successo nulla, ma secondo me Miller non è stato corretto”. Una versione smentita dall’australiano della Ducati, che ha catalogato l’accaduto come un normale contatto di gara. (Motosprint.it)

L'australiano specifica: "Se il recupero dovesse procedere normalmente, potrò tornare a Portimao, anche se non sarò ancora al 100%" MOTOGP, LE PAGELLE DEL GP DOHA Condividi:. Nel tardo pomeriggio di martedì 6 aprile, Jack Miller ha subìto un intervento al braccio destro all’ospedale Dexues di Barcellona. (Sky Sport)

MotoGP Doha: Yamaha al top con Quartararo, Rossi ancora giù

Dopo aver effettuato una risonanza a riposo e una sotto sforzo, è stato deciso che era necessario eseguire subito l’intervento chirurgico per riportare l’attività vascolare e nervosa dell’avambraccio alla normalità. (Motorsport.com Italia)

Jack Miller si è sottoposto a un intervento chirurgico nel pomeriggio odierno. Il 26enne, tornato ieri in Spagna dalla lunga trasferta in Qatar, dovrà mantenere immolizzato il braccio per i prossimi cinque giorni. (OA Sport)

Ma per una Yamaha che sorride, ce ne sono due in grossa difficolta. Vediamo il meglio e il peggio del fine settimana appena concluso (Motosprint.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr