Terremoto a Campobasso, scossa e paura sull’Adriatico. I dati

Terremoto a Campobasso, scossa e paura sull’Adriatico. I dati
BlogLive.it BlogLive.it (Interno)

Il sisma è avvenuto alle 18.20 a una profondità di 18 km e fortunatamente non sono stati registrati danni a persone o cose.

Un terremoto di magnitudo 3.5 ha fatto tremare le zone tra Campobasso e Foggia

La notizia riportata su altri giornali

Scossa di terremoto a Montecilfone. A darne conferma anche l’INGV. Il sisma è avvenuto ad una profondità di 18 chilometri ed è stato avvertito distantamente dalla popolazione della zona del cratere e anche a Termoli (Teleclubitalia.it)

L’ipocentro del terremoto è stato localizzato a 18 km di profondità. Tra i comuni più vicini all’epicentro, oltre a Montecilfone, troviamo Guglionesi, Palata, Tavenna e Montenero di Bisaccia. (www.noixvoi24.it)

In Italia, fortunatamente, la terra si assesta ma non vibra pericolosamente. Scossa di terremoto in Calabria: lo riferisce l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. (Inews24)

Alle ore 18.21 una scossa di terremoto è stata distintamente avvertita sul versante Adriatico in provincia di Campobasso, in Molise. (MeteoGiuliacci)

Il sisma è avvenuto alle 18.20 a una profondità di 18 km. Non si segnalano danni a persone e cose. (Sky Tg24 )

Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 2.9 è classificato come terremoto "molto leggero"e descritto nel modo seguente: generalmente non avvertito, ma registrato dai sismografi.iLMeteo. (iL Meteo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti