Giallo sulla morte di una diplomatica svizzera a Teheran

Giallo sulla morte di una diplomatica svizzera a Teheran
Più informazioni:
la Repubblica ESTERI

La morte della diplomatica svizzera giunge in un periodo molto delicato per l'Iran.

Il ministero degli Esteri di Teheran ha inviato le sue condoglianze e promesso una rapida conclusione delle indagini

Non è chiaro se la morte sia dovuta a un atto doloso, oppure a un incidente, ma una fonte della polizia iraniana nel pomeriggio ha detto di non credere al suicidio.

È giallo in Iran sulla morte di una diplomatica svizzera, trovata senza vita in un'area verde nei pressi del palazzo in cui abitava a Teheran. (la Repubblica)

Ne parlano anche altre testate

arriva in una fase estremamente critica nel dialogo tra Iran e Stati Uniti Le prime informazioni trapelate da Teheran confermano l’ipotesi che tra la morte della donna di 51 anni (conosciamo le iniziali S.B. (InsideOver)

Per quanto riguarda l'uso a fini privati, è consentito solo utilizzare un collegamento ipertestuale a un contenuto specifico e di aggiungerlo al proprio sito web o a un sito web di terzi. Il contenuto del sito web swissinfo. (tvsvizzera.it)

na diplomatica svizzera in servizio presso l'ambasciata in Iran è morta stamane cadendo da una finestra o un balcone del suo appartamento al 18esimo piano, in una zona residenziale nel nord di Teheran (Ticinonline)

Ambasciatrice morta, è giallo: «Suicidio escluso»

Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa iraniana «Mehr», la diplomatica aveva il ruolo di prima segretaria dell’ambasciata svizzera a Teheran e curava gli interessi degli Stati Uniti nel Paese (il compito è delegato all’ambasciata svizzera dal 1980, quando Washington aveva rotto i rapporti con l’Iran della Rivoluzione islamica). (Corriere della Sera)

Secondo Mojtaba Khaledi, portavoce del Dipartimento per le emergenze citato dalle agenzie iraniane, non si esclude alcuna ipotesi, compreso l’omicidio, il suicidio o l’incidente. E l’ambasciata svizzera è in contatto con le autorità locali, si legge ancora nella nota. (Corriere del Ticino)

Una tragedia su cui le unità specializzate della polizia iraniana hanno aperto un'inchiesta, escludendo al momento l'ipotesi di un suicidio. Il ministero degli Esteri di Teheran ha inviato le sue condoglianze e promesso una rapida conclusione delle indagini (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr