Assalto a un convoglio Onu: ucciso ambasciatore italiano

Assalto a un convoglio Onu: ucciso ambasciatore italiano
Approfondimenti:
ilGiornale.it INTERNO

Anche il ministro della Difesa Lorenzo Guerini ha ribadito il cordoglio, condannando l'attacco contro il convoglio delle Nazioni Unite in cui è stato ucciso Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci

Uno scarno comunicato ha gettato nello sconforto l'ambiente diplomatico italiano: "L'ambasciatore italiano in Repubblica Democratica del Congo è rimasto ucciso in un attacco a un convoglio delle Nazioni Unite nell'est del Paese", si legge in un lancio di agenzia arrivata nella mattinata di questo lunedì. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lascia la moglie e tre figlie piccole. Nato a Saronno (Varese) e residente a Limbiate (Monza e Brianza) Luca Attanasio, 44 anni, ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo, è morto in un attacco a un convoglio delle Nazioni Unite a Goma, nel Congo orientale. (Prima la Martesana)

L'ambasciatore e l'autista - del quale non si conoscono ancora le generalità - sono morti assieme a Vittorio Iacovacci, carabiniere di 30 anni Ho accolto con sgomento la notizia del vile attacco che poche ore fa ha colpito un convoglio internazionale nei pressi della citta di Goma uccidendo l’Ambasciatore Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e il loro autista. (ilGiornale.it)

Apparteneva al XIII Reggimento «Friuli Venezia Giulia», di stanza a Gorizia, il carabiniere Vittorio Iacovacci, ucciso nell’attentato avvenuto nella mattinata di oggi, 22 febbraio, in Congo, nei pressi della città di Goma, in cui ha perso la vita l’ambasciatore italiano Luca Attanasio e il guidatore del mezzo assalito da una banda armata. (Il Piccolo)

Congo, uccisi l'ambasciatore italiano Attanasio e un carabiniere. Procura di Roma apre indagine

Leggi anche: Attaccato un convoglio Onu in Congo, uccisi l’ambasciatore italiano e un carabiniere durante un tentativo di sequestro. Erano queste le parole che l'ambasciatore Luca Attanasio rilasciò a Camerota (Salerno) il 12 ottobre scorso, in occasione del ricevimento del premio internazionale "Nassiriya per la pace", consegnato dalla locale associazione culturale "Elaia". (La Stampa)

Il convoglio Onu di cui facevano parte è stato attaccato all'arma leggera nei dintorni di Goma. Congo: l'attentato e chi sono le vittime. (Quotidiano.net)

E mentre la pattuglia dell'Istituto congolese ha rispoto al fuoco, gli aggressori hanno ucciso l'ambasciatore e il carabiniere di scorta. APPROFONDIMENTI IL TERRORISMO Congo, il «profondo cordoglio» di Draghi. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr