Cairo a Superga legge i nomi degli Invincibili

Cairo a Superga legge i nomi degli Invincibili
Corriere della Sera SPORT

«È un giorno speciale, in cui bisogna riflettere, una giornata molto importante per tutti e soprattutto per i parenti delle vittime - aggiunge Cairo - e dobbiamo cercare di essere sempre alla loro all'altezza perché hanno fatto qualcosa di speciale»

Il presidente del Torino, Urbano Cairo ha commemorato il Grande Torino, nel 72esimo anniversario della tragedia di Superga, leggendo i nomi degli invincibili davanti alla lapide sulla collina del capoluogo piemontese. (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altri media

È una cosa molto importante" Aver pensato quel tipo di competizione è una cosa molto grave. (Tutto Juve)

Proprio come Ricardo Bacigalupo, pronipote del grande Valerio: è nato nel 2009 e proprio come lui fa il portiere. "Effettivamente fa strano vedere un sole così" commenta perplesso Franco Ossola, il figlio del grande bomber. (la Repubblica)

La rassegna stampa di oggi sul Torino. (Toro.it)

Cairo contro la Superlega: "Vuol dire sovvertire tutto per diritto divino"

“Anche ieri ha fatto un bel gol, ma era in fuorigioco, e ha preso un palo, oltre a darsi molto da fare. Abbiamo rimontato tante volte, la squadra ha dato segnali forti. (Fiorentina.it)

Queste le sue dichiarazioni sulla competizione. «Abbiamo un’Assemblea domani dove all’ordine del giorno c’è il tema Superlega, prenderemo in esame quello che è successo. (Juventus News 24)

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha presenziato oggi al settantaduesimo anniversario della tragedia del Grande Torino a Superga. Aver pensato quel tipo di competizione è una cosa molto grave. (Milan News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr