Zona arancione e rossa: oggi i nuovi colori delle regioni. Cosa può succedere

Il Resto del Carlino INTERNO

Zona rossa. Quasi certamente resteranno in zona rossa Calabria, Campania, Puglia e Valle d'Aosta.

Come ogni venerdì, oggi si riunisce la Cabina di Regìa per valutare il monitoraggio settimanale dell'emergenza Covid.

Giapponese, inglese e le altre: cosa sappiamo. Effetti collaterali vaccino Covid: Pfizer, AstraZeneca, Moderna e Johnson & Johnson. Vaccino AstraZeneca e trombosi, Burioni: "Silenzio intollerabile". (Il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri media

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.270 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 270.050. La situazione dei contagi nelle province vede in testa Bologna con 346 casi seguita da Modena con 279 nuovi casi, poi Parma (193), Reggio Emilia (162), Ferrara (133) e Ravenna (102). (Gazzetta di Parma)

Emilia Romagna in zona arancione, studenti secondarie II grado metà in presenza e metà in Dad fino al 18 aprile Di. Lo prevede l’ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base della valutazione dei parametri di rischio e dello scenario epidemico effettuata dalla Cabina di regia nazionale. (Orizzonte Scuola)

Per il territorio di Cesena e comprensorio il bollettino quotidiano di domenica pomeriggio indica che si sono registrati 64 nuovi casi. 3; San Mauro Pascoli 4; Sarsina 1; Savignano 4. (CesenaToday)

Emilia-Romagna in zona arancione dal 12 aprile, cosa si può fare e cosa no

Resta la possibilità di recarsi in una seconda casa, anche se si trova in una regione in zona rossa o arancione. Il cambio di fascia arriva dopo circa un mese di restrizioni da zona rossa prima per alcune province e poi dal 15 marzo per tutta la regione. (La Repubblica)

La situazione dei contagi nelle province vede in testa Bologna con 346 casi seguita da Modena con 279 nuovi casi, poi Parma (193), Reggio Emilia (162), Ferrara (133) e Ravenna (102). I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 67.432 (-778 rispetto a ieri). (Redacon)

Da lunedì 12 aprile l'Emilia-Romagna torna in zona arancione dopo quasi un mese: era entrata in rossa il 15 marzo, Bologna addirittura il 4. In questa zona ci si può spostare all'interno del proprio Comune dalle 5 del mattino alle 10 di sera, orario in cui scatta il coprifuoco. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr