Cannes, attivista nuda sul red carpet: «Smettetela di stuprarci». La protesta choc per l'Ucraina

ilmattino.it ESTERI

Sul petto e sulla pancia aveva la scritta «Smettetela di violentarci» riferendosi alle notizie di stupri e torture perpetrate dalle forze russe in Ucraina.

Seminuda sul red carpet, a seno scoperto e con una scritta «Stop raping us» («Smettetela di violentarci») sul seno, dipinta con il body painting.

Il gruppo di attivisti francesi ha sottolineato su Twitter l'azione di protesta

Nuda e imbrattata di vernice sul corpo con i colori della bandiera ucraina protestava contro la violenza sessuale contro le donne in Ucraina. (ilmattino.it)

Ne parlano anche altri media

Sin dall’inizio del conflitto, infatti, uno dei problemi che aggrava la crisi umanitaria in corso è il numero di stupri perpetrati sulle donne ucraine da parte dei soldati. All’evento letterario Jebreal ha dichiarato:. (DireDonna)

Il tutto è avvenuto mentre sul tappeto rosso sfilavano i protagonisti del film Three Thousand Years of Longing di George Miller. FRANCESCA MORVILLO, CHI È MOGLIE GIOVANNI FALCONE/ "Per proteggerla faceva di tutto". (Il Sussidiario.net)

(afp). Al centro le azioni delle autrici di una campagna di azione particolare: di notte, armate di lenzuola bianche e vernice nera, tappezzano le strade con messaggi di sostegno alle compagne, denunciando il femminicidio L'attivista aveva dipinta sul petto una bandiera dell’Ucraina e la scritta "Smettete di stuprarci". (la Repubblica)

Protagonista una donna, che è riuscita a arrivare sul tappeto rosso senza vestiti, con il corpo dipinto con i colori della bandiera ucraina e il rosso del sangue delle vittime del conflitto. (Corriere della Sera)

La bambina ama immensamente sua madre, ma sua madre ama Marcel più di ogni altra cosa Verrà presentato oggi Marcel! (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

È stata un'azione delle femministe del movimento «Les Colleuses». (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr